Politica

La Regione approva il piano di consolidamento scolastico: ecco tutte le novità

Risultato ottenuto attraverso incontri tra scuole, enti e territorio

Attivazione di nuovi corsi, dall’ambito chimico a quello dolciario, attraverso innovazioni. E’ questo il contenuto del piano di consolidamento scolastico per l’anno 2018-2019 proposto dal vicepresidente con delega alla scuola Massimiliano Smeriglio e approvato lo scorso dicembre in Regione Lazio. La realizzazione del progetto è stata favorita anche da incontri tra le parti interessate come gli enti locali, Ufficio Scolastico Regionale, istituzioni scolastiche, sindacati, studenti e famiglie. Non solo: attenzione anche alle predisposizioni dei territori.

Le novità del piano di consolidamento: 

Ecco quali sono le novità introdotte dal piano di consolidamento scolastico per l’anno 2018-2019: l’attivazione del percorso di II livello (ex corsi serali) amministrazione finanza e marketing all’IIS Ambrosoli; l’attivazione dell’opzione prodotti dolciari artigianali e industriali presso l’IPSSAR Pellegrino Artusi; arrivano poi all’IIS Einaudi l’indirizzo amministrazione finanza e marketing con articolazione relazioni internazionali e il settore tecnologico con indirizzo grafica e comunicazioni; all’IIS Faraday l’indirizzo chimica, materiali e biotecnologie; all’IIS Giovanni XXIII il percorso di II livello (ex corsi serali) chimica, materiali e biotecnologie con le articolazioni chimica e materiali, biotecnologie ambientali e biotecnologie sanitarie; attivata anche l’articolazione automazione presso l’IIS Pacinotti Archimede; al Liceo artistico Enzo Rossi parte il percorso di II livello (ex corsi serali) indirizzi grafica e arti figurative; Infine all’IIS Via Lentini via libera al  Liceo scientifico opzione scienze applicate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione approva il piano di consolidamento scolastico: ecco tutte le novità

RomaToday è in caricamento