Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Piano caldo anziani, in venti giorni mille presenze. Le attività proseguono fino al 15 settembre

Centinaia di anziani, dal 10 agosto, hanno usufruito dei circoli sportivi coinvolti dal Campidoglio. Si sommano alle presenze fatte registrate durante le iniziative nei parchi e le visite al Maxxi

Visite guidate, iniziative al parco, appuntamenti all’interno dei circoli sportivi. Dal 10 agosto il Campidoglio ha attivato “il piano caldo anziani”, una serie di iniziative pensate per garantire il benessere psicofisico dei cittadini meno giovani.

Dopo il lungo periodo di lockdown, necessario per contenere i contagi del nuovo Coronavirus, il desiderio di stare all’aria aperta si è fatto sentire. L’esigenza è comune ad ogni fascia della popolazione, compresa quella che, nella stagione calda, soffre maggiormente per le condizioni di isolamento causate dalle vacanze dei propri famigliari.

Per venire incontro alle esigenze degli anziani, il Comune ha strutturato cinque progetti che, nei primi venti giorni di attività, hanno fatto registrare circa mille presenze. Ma le iniziativa proseguiranno fino alla metà del mese di settembre. In modo da soddisfare le aspettative relazionali, in piena sicurezza, degli utenti meno giovani.

I numeri degli appuntamenti – con ingressi contingentati – sono stati di 90 partecipanti ai tre pomeriggi di “Farmacia al Parco” organizzati con Farmacap e di 40 ai due incontri con visita guidata presso il Maxxi.

Gli ingressi ai circoli coinvolti, alla data dal 10 agosto, sono stati di 210 persone presso l’A.S.D.C. Accademia Nazionale di Cultura Sportiva, 300 presso il Circolo Montecitorio e 325 presso lo Sporting Club Ostiense.

“Abbiamo avuto una risposta importante sul piano rivolto agli anziani – ha spiegato Veronica Mammì, assessora alla Persona ed alla Scuola di Roma Capitale – La loro partecipazione è la conferma di aver realizzato attività che rispondono a bisogni, attese, desideri. In questo periodo così delicato è importante garantire il benessere totale, specialmente a chi ha subito di più la mancanza di svago e di relazioni durante il periodo del lockdown”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano caldo anziani, in venti giorni mille presenze. Le attività proseguono fino al 15 settembre

RomaToday è in caricamento