Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Manovra economica, Peciola: “Alemanno esca da Pdl o si dimetta”

Il consigliere di Sel attacca il Sindaco capitolino, in seguito all’iniziativa cui ha preso parte questa mattina: “Ennesima farsa del sindaco; questa schizofrenia politica e istituzionale non è più accettabile”

“Con la restituzione delle deleghe all'anagrafe si è consumata l'ennesima farsa del Sindaco Alemanno. Una protesta solo propagandistica e di facciata da parte di un Sindaco sempre meno credibile”. Duro l’attacco di Gianluca Peciola, consigliere di Sinistra Ecologia e Libertà, nei confronti del Sindaco Alemanno. “Questa schizofrenia politica e istituzionale – ha poi continuato - da parte del sindaco Alemanno non è più accettabile. Roma merita di più. Per coerenza a questo punto Alemanno ha davanti due strade: uscire dal Pdl o rassegnare le sue dimissioni da Sindaco".


In queste dichiarazioni, contenute in una nota, Peciola ha poi parlato anche dell’episodio accaduto questa mattina, durante la manifestazione del Associazione Nazionale Comuni Italiani promossa da Alemanno contro i tagli previsti dalla manovra economica: "Ai due sindacalisti dell'Usb, fermati questa mattina mentre volevano consegnare ad Alemanno un coccodrillo gonfiabile durante la manifestazione dei sindaci, va tutta la nostra solidarietà. Il sindaco Alemanno - ha quindi concluso - invece di mettere in atto inutili proteste simboliche, si faccia garante della legittimità delle manifestazioni dei movimenti e dei sindacati contro la manovra del Governo". (fonte ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manovra economica, Peciola: “Alemanno esca da Pdl o si dimetta”

RomaToday è in caricamento