Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Pdl, Santori: "Niente finti restauri, basta nani e ballerine"

Domani, sabato 6 ottobre a largo dei Lombardi, l’altra faccia del centrodestra

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Niente lista Pdl a Roma? E’ un’idea positiva. Ci auguriamo che non rimanga solo la solita dichiarazione di intenti utile soltanto a coprire operazioni di restauro ai sepolcri imbiancati della vecchia  politica. Basta amanti, portaborse, parenti e amiche degli amici”.

Fabrizio Santori, candidato alle primarie del centrodestra per l’elezione del sindaco della città,  replica così alle dichiarazioni del sindaco di Roma Gianni Alemanno che propone di avviare  una nuova esperienza per il centrodestra a partire dalla Capitale.

“Si deve evitare il rischio – sottolinea Santori -  di avere, ancora una volta, candidature calate dall’alto e che non rispecchiano la volontà dei cittadini. L’epoca che ha visto in campo sempre gli stessi soggetti, quelli designati dai capibastone di questa o di quella corrente  e che hanno devastato il Pdl affondando le aspettative di milioni di persone, deve tramontare per sempre”, conclude Santori, che domani, sabato 6 ottobre, sarà a largo dei Lombardi (via del Corso) per incontrare i cittadini romani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pdl, Santori: "Niente finti restauri, basta nani e ballerine"

RomaToday è in caricamento