rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Politica

Pd Roma, i circoli dannosi non ci stanno: "Barca e Orfini rivedano la loro posizione"

I più duri sono Eur e Testaccio. Ieri l'ex ministro ha ricevuto in Federazione i dirigenti. Dodici ore di incontri serrati "che ucciderebbero anche un cavallo"

"Il Pd romano va raso al suolo". Matteo Orfini, nei giorni successivi a Mafia Capitale era stato chiaro e per mantenere fede alle proprie promesse si era affidato a Fabrizio Barca. Sei mesi dopo la bomba è esplosa: 27 circoli dannosi, da chiudere. E ad esplodere con la bomba è anche la rabbia dei circoli additati dall'ex ministro.

I più duri sono Eur e Testaccio. Sul profilo del circolo Testaccio compare un messaggio: "Questa è la miglior risposta alla relazione di Barca. Circolo aperto tutti i giorni al territorio, che fa iniziativa politica e che si confronta con l'Amministrazione! Per il resto, una bella trovata mediatica, criticano tanto lo stile Renzi e poi lo ripropongono!".

Usa toni ancora più forti la segretaria del circolo dell'Eur, l'ex assessore provinciale, nonchè candidata alle primarie per la poltrona di sindaco di Roma, Patrizia Prestipino. Su Facebook pretende i chiarimenti di Orfini e Barca e annuncia "l'unica battaglia della mia vita". "Se mi vogliono eliminare perchè sostengo Renzi da 4 anni o perche' ho una idea sana della politica o perche' dico che a Roma non si puo' andare avanti cosi' lo facciano a viso aperto", scrive.

"Chiedo a Barca e Orfini di rivedere la loro posizione - sottolinea il minisindaco del quartiere, anche lui del Pd, Andrea Santoro -. Un conto è mandare via i capicorrente o i circoli ad personam, un conto e' invece cancellare l'esperienza di quelle donne e di quegli uomini che per 5 lunghi anni hanno contrastato il malaffare".

Ieri Barca ha ricevuto in Federazione i dirigenti. Oltre dodici ore di incontri al termine delle quali l'ex ministro ha twittato: "12 ore e 30 minuti ininterrotti di Pd che ucciderebbero anche un cavallo, passo ad altro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd Roma, i circoli dannosi non ci stanno: "Barca e Orfini rivedano la loro posizione"

RomaToday è in caricamento