Campidoglio, il Pd attacca il Movimento Cinque Stelle: botta e risposta in Aula

Secondo quanto riporta il consigliere pentastellato Stefàno il 'collega' del Pd, Fabrizio Panecaldo l'avrebbe accusato di "fare il furbetto". Al centro della contestazione una delibera sul piano Adr a Ciampino

Polemiche in Aula Giulio Cesare sulla mozione presentata dal Movimento cinque stelle relativa allo stop del Piano di Adr (Aeroporti di Roma) per l'aeroporto di Ciampino. “Durante la discussione in Aula della nostra mozione n. 34/2014 (relativa alla delibera di iniziativa popolare approvata nel 2006 ma mai messa in atto che prevede un sistema di trasporto tramviario tangenziale, ndr) il consigliere di maggioranza Fabrizio Panecaldo ha preso la parola per inscenare un intervento a dir poco farsesco, uno spot elettorale forse incentivato dalla presenza delle telecamere de Le Iene, ma poco lineare nella scelta delle argomentazioni” hanno denunciato i consiglieri pentastellati.

GUARDA IL VIDEO

Ecco la ricostruzione del gruppo capitolino: “Il consigliere interviene in merito alla mozione presentata dal gruppo M5S qualche settimana fa relativa allo stop del piano ADR di Ciampino, in quanto "grave mancanza di rispetto per il consiglio”. Secondo quanto scrivono i consiglieri M5S infatti “Stefàno fa il furbetto” perché “la giunta avrebbe iniziato a lavorare nella stessa direzione, dunque questa accelerazione sarebbe intollerabile”. Il comportamento dei Cinque stelle è infatti stato considerato “strumentale” in quanto una delibera sul Piano Adr a Ciampino è stato calendarizzato nella commissione Ambiente presieduta da Athos De Luca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I pentastellati però ribattono: “Solo oggi ci è arrivata la convocazione dell'inizio dei lavori della commissione sul tema, e ieri la capigruppo non voleva sentir parlare di calendarizzare la nostra mozione sul piano ADR Ciampino. Tra l'altro, se va nella stessa direzione della Giunta, quale problema nel votarla?”. Continua Stefàno: “Fra le accuse più detestabili: 'Rappresenta quanto di più vecchio c'è in questo palazzo'. Accusa che fa sorridere, principalmente per l'area di provenienza”. E ancora: “Va ricordato infine che la mozione oggetto della discordia prima di essere depositata era stata consegnata alla commissione stessa, e messa a disposizione di tutti, proprio per sottolineare l'importanza del problema e l'urgenza nel risolverlo, a prescindere dai "colori" politici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Miss Roma 2020: in 15 per l'ambita corona. Domenica la premiazione a Frascati

  • Ai funerali Willy arriva 'Er Brasile', Minnocci respinto all'ingresso: "Trattato come bandito, ma volevo solo portare fiori"

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento