rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica

Parchi come savane e rami abbandonati da mesi: il verde a Roma è al collasso

Cartoline di degrado da nord a sud della città. Accanto ai rifiuti, anche il verde pubblico è in condizioni disastrose

Il parco Scott, cerniera tra l'Ardeatino e l'Appia Antica, è emblematico delle condizioni generali del verde cittadino. L'area è invasa da erbacce talmente alte da coprire quasi le panchine. E dal comitato della zona l'appello è indirizzato alla sindaca di Roma Virginia Raggi: faccia qualcosa. 

D'altronde si sa, insieme ai rifiuti, l'altro grande tallone d'Achille della manutenzione urbana riguarda i parchi pubblici. I bandi europei da 9 milioni di euro per la cura del verde orizzontale sono fermi da un anno o quasi, in seguito a rilievi dell'Anac, il Servizio Giardini non ha il personale sufficiente per intervenire ovunque e in maniera capillare. Tutto il resto è cronaca. 

Dalla grandi ville storiche - villa Pamphilij, villa Ada, villa Sciarra - invase dall'erba alta a Colle Oppio sempre restando nell'area centrale. Per non parlare della periferia. Al parco delle Cincie, nel quartiere Torre Maura, i residenti hanno fatto una colletta per noleggiare un trattore e sfalciare da soli il prato impraticabile. Sempre nell'area est hanno le sembianze di mini giungle urbane villa Gordiani e villa de Sanctis, o il più piccolo parco Madre Teresa di Calcutta. Ma non ci sono solo i giardini. 

L'erba soffoca i marciapiedi e invade le rotonde. Basta percorrere a piedi o peggio ancora con un passeggino o una sedia a rotelle un tratto di via Mondaini all'Appio Latino, o di via Tilli a Casal de'Pazzi, o ancora in via Ettore Arena a Spinaceto, o fare un giro rapido nei giardini di piazza Mazzini. Sono tante le segnalazioni che arrivano quotidianamente alla nostra redazione. Un'altra brutta pagina di degrado per la Capitale d'Italia.

L'erba alta di Parco Scott: un problema per i bambini/ foto di M. Giannocco

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parchi come savane e rami abbandonati da mesi: il verde a Roma è al collasso

RomaToday è in caricamento