rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Politica

Da villa Scipioni e Parco Falcone e Borsellino: nuove riaperture dopo il maltempo

Firmata una nuova ordinanza sindacale

Molte erano già state aperte nei giorni scorsi. E ora l'elenco delle ville e dei parchi storici cittadini pronti ad aprire i cancelli si allunga. Si aggiungono Villa Aldobrandini, Villa Scipioni, Parco di via Trezza, Villa Fiorelli e Parco Falcone e Borsellino. "Dopo la cessata allerta per neve e ghiaccio e a seguito del monitoraggio sulle alberature per la riduzione del rischio" scrive il Campidoglio in una nota "è stata firmata una nuova ordinanza sindacale per la riapertura, con decorrenza immediata". Le aree verdi erano state chiuse per consentire adeguati controlli sugli alberi che dopo l'ondata di maltempo che ha investito anche la capitale, sono ceduti sotto il peso della neve e del vento. 

Nei giorni scorsi erano già state riaperte Villa Borghese (Giardino del Lago), Villa Paganini, Villa Lazzaroni, Villa Torlonia, Piazza Vittorio, Villa Doria Pamphilj, Parco di Villa Lais, Parco di Via Rosa Raimondi Garibaldi, Parco di Via Giovannipoli, Parco di Commodilla, Villa Mercede, Villa De Sanctis, Villa Gordiani, Parco di Centocelle, Parco Nicolò Blois, Parco di via Pellegrino Matteucci, Villa Carpegna, Parco Giovanni Paolo I, Parco di via Cingolani, Parco Aldo Tozzetti, Parco Filippo Meda, area verde di via Achille Tedeschi, area verde e pista ciclabile di via Palmiro Togliatti, area verde di via Bardenzellu, area verde di via Santi, Parco Babusci, Parco di via Virginio Melandri, Parco di Colle Oppio e Giardini di Carlo Felice.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da villa Scipioni e Parco Falcone e Borsellino: nuove riaperture dopo il maltempo

RomaToday è in caricamento