Politica Vitinia / Via Guido Biagi, 16

Papa Francesco a Casal Bernocchi: "Da piccolo non ero bravo nel calcio, facevo il portiere"

Così il Pontefice rivolgendosi a un bambino. E ha aggiunto: "Ero un 'pata dura', gamba dura". Il Santo Padre ha visitato la parrocchia di San Pier Damiani. Alle 18 la celebrazione eucaristica

Papa Francesco

Venerdì 19 maggio ha benedetto una dozzina di appartamenti in piazza Conteduca, a Ostia. Oggi, 21 maggio, la visita alla parrocchia di San Pier Damiani, a Casal Bernocchi: un bagno di folla ha accolto l'arrivo di Papa Francesco.

Non sono mancati i momenti simpatici. Per esempio il Santo Padre, rispondendo a un bambino, ha confessato: “Non ero bravo nel calcio. Da noi quelli che non sono bravi si chiamano ‘pata dura’, gamba dura. Io ero un pata dura, per questo di solito facevo il portiere, per non muovermi”.

Alle 18 è stata la volta della celebrazione eucaristica. A seguire l’incontro con i malati, gli anziani, le famiglie dei bambini battezzati quest’anno, i membri del Cammino neocatecumenale, gli operatori pastorali e i volontari della Caritas. Quattro parrocchiani si sono confessati con il Pontefice.

Don Lucio, parroco a San Pier Damiani dal 2005, ha accolto la notizia della presenza del Papa “con incontenibile gioia”. Il sacerdote, tra l’altro, ha elencato le criticità della zona, che è “carente di servizi essenziali. È un quartiere dormitorio. Non tutti prendono parte alle celebrazioni, ma sono sempre disponibili a dare il proprio contributo in caso di necessità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa Francesco a Casal Bernocchi: "Da piccolo non ero bravo nel calcio, facevo il portiere"

RomaToday è in caricamento