Patto per Roma, Gentiloni: "Disponibile ad incontrare Raggi"

Il premier nel corso del discorso di fine anno: "Non è solo un dovere istituzionale ma anche un fatto concreto: il governo deve avere cura della capitale perchè è un biglietto da visita da mille punti di vista"

Il premier Paolo Gentiloni (ANSA/GIUSEPPE LAMI)

"Sono disponibilissimo a incontrare" la sindaca Virginia Raggi e a "lavorare nell'interesse della Capitale". Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, nel corso della conferenza stampa di fine anno. Il riferimento è al cosiddetto Patto per Roma, un pacchetto di richieste economiche preparato dall'amministrazione Raggi sul quale, dopo le dimissioni post referendum dell'ex premier Renzi, il Campidoglio vorrebbe aprire una discussione con il Governo. "Non conosco cifre" ha spiegato gentiloni. "La mia disponibilità non è solo un dovere istituzionale ma anche un fatto concreto: il governo deve avere cura della capitale perchè è un biglietto da visita da mille punti di vista".

Non è mancata una nota critica verso l'amministrazione del Movimento cinque stelle. "Roma ha bisogno di ambizione. Quando Roma rinuncia a progetti ambiziosi, e penso alle Olimpiadi, io ritengo che faccia un errore perchè oggi la competizione tra le grandi metropoli è basata su competizione e ambizione" ha continuato il presidente del Consiglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Certo bisogna ben amministrare con correttezza e mi auguro che a Roma e nelle altre città gli amministratori riescano a farlo, ma bisogna puntare sulla vocazione e su questo la città credo abbia fatto dei passi indietro. Se Roma si paragona con Milano, c'è stata una fase in cui forse Milano invidiava il dinamismo di Roma. Ora mi auguro che Roma recuperi la sua ambizione e vocazione storica perchè non ha eguali, ha una esclusiva permanente nel mondo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Coronavirus, a Roma 12 nuovi casi: sono 38 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 agosto

  • In fila alle Poste mostra i genitali all'impiegata: "Ora ti faccio vedere io il documento"

  • Il padre provava a venderlo in spiaggia, la mamma lo porta via dall'ospedale senza autorizzazione

  • Coronavirus: a Roma 31 nuovi casi, altri sette nel resto della regione Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento