menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una palestra scolastica. Foto d'archivio.

Una palestra scolastica. Foto d'archivio.

Palestre scolastiche, nel Municipio IX azzerati i canoni alle associazioni sportive fermate dal Covid

Il Municipio IX è stato il primo a provvedere alla cancellazione degli affitti corrisposti dalle Asd. Angelo Diario (M5s) "E' la dimostrazione che si può fare"

Niente affitti da pagare per le palestre scolastiche chiuse a causa del Covid. Gli operatori delle associazioni sportive dilettantistiche, messe in ginocchio dalla pandemia, lo stanno chiedendo da tempo. E finalmente, la richiesta, ha cominciato a trovare risposta.

La cancellazione degli affitti

La direzione socio educativa del Municipio IX ha informato le dieci associazioni sportive dilettantistiche che operano nel territorio, dell’attesa notizia. La Direzione ha infatti provveduto, sulla scorta di quanto previsto da un’apposita delibera capitolina (78/2020) di provvedere alla riduzione dei corrispettivi dovuti per il periodo marzo-giugno e settembre-dicembre 2020. Sono quelli i mesi in cui, le palestre scolastiche, sono rimaste inutilizzate “per gravi e imprevedibili circostanze causate dall’emergenza epidemiologica Covid 19”.

La strada da seguire

La comunicazione è arrivata il 24 dicembre. Ma potrebbero presto giungerne altre, nei restanti enti di prossimità di Roma Capitale.“So che altri municipi hanno cominciato a fare la stessa cosa. Sicuramente il VI ed il XIII municipio, hanno avviato le procedure per seguire la strada percorsa dal Municipio IX ” ha spiegato Angelo Diario, presidente della commissione Sport di Roma Capitale. “Grazie al lavoro degli uffici e della regioneria centrale sono stati trovati i fondi all’interno

L'appello agli altri municipi

La boccata d’ossigeno invocata dalle centinaia di ASD che operano nelle palestre scolastiche, per ora, è relegata solo ad una sparuta minoranza. Per l’esattezza a  quelle che, prima del nuovo Coronavirus, garantivano la pratica sportiva nel territorio governato dal presidente Dario D’Innocenti. “E’ la dimostrazione però che è possibile farlo ed invito gli altri municipi a seguire l’esempio del IX” ha auspicato il presidente della commissione Sport. E' necessario pertanto, come prima cosa, che le giunte approvino una delibera. E' da lì che si avvia l'iter procedurale che porta verso l'auspicata cancellazione degli affitti.

Un futuro ancora incerto

La spada di Damocle, in assenza di analoghi provvedimenti da parte degli altri enti di prossimità, resta. Ed anche l’incertezza sul futuro visto che anche la direttiva adottata dal Municipio IX va a coprire solo l’anno 2020. “Penso si andrà nella direzione di cancellare questi canoni anche per i mesi a seguire” ha dichiarato il consigliere Diario. Anche perché, gli impianti sportivi, nel breve periodo non sembrano destinati a riaprire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Attualità

Coronavirus, a Roma 534 casi. Sono 1243 i nuovi contagi nella regione Lazio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento