Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica Ostia

Ostia, Falconi vuole più vigili nelle strade: “Abbiamo già chiesto a Gualtieri”

Anche in previsione della stagione estiva il municipio ha rivendicato la necessità di più agenti

Più risorse per garantire un migliore controllo del territorio. Dal palazzo del governatorato di Ostia è stata formulata una richiesta molto chiara. Ed è indirizzata a chi siede, con la fascia tricolore, in Campidoglio.

Più agenti nelle strade

“Vogliamo inaugurare una nuova stagione per questo territorio” ha premesso il misindaco Mario Falconi, prima di annunciare le novità contenute nella stagione balneare. Perché la conferenza stampa organizzata il 30 aprile ad Ostia, è diventata anche l’occasione per far conoscere quali sono le richieste da parte di chi amministra il territorio del X municipio. A partire dalla necessità di avere più agenti nelle strade.

La richiesta fatta a Gualtieri

“Ho scritto una lettera al sindaco per chiedere urgentemente di dotare il comandante della polizia locale di più personale” ha spiegato il presidente del municipio X Falconi. “C’è la necessità di sorvegliare molto, ad esempio fuori dalle spiagge di Castelporziano dove ci segnalano frequenti saccheggi e rotture di macchine, io credo imputabili ai parcheggiatori abusivi” ha dichiarato Falconi. Un fenomeno che si registra evidentemente durante l’estate, quando le spiagge dei cancelli riprendono ad essere affollate dai romani.

Il mare di Roma

Ma al di là del numero degli agenti, “che non potranno essere certamente solo quattro o cinque in più” ha rimarcato il minisindaco, c’è anche un altro tema che è stato riportato all’attenzione. “Il mare di questo territorio è il mare di Roma” una città che “ha molto, forse troppo, perché altre capitali chissà cos’avrebbero dato per avere 18km di costa” ha ricordato il minsidnaco. Chi la deve amministrare, deve fare i conti con le poche risorse a disposizione che, un decentramento incompiuto, ha destinato ai municipi. Ed anche su questo Falconi ha provato ad essere chiaro. 

Il decentramento ed il litorale

“Quando a novembre mi è stato chiesto se fossi disposto a lasciare la delega del litorale al Campiodoglio, io ho risposto affermativamente, a patto che ci venisse garantito un tavolo in cui, poi, comune, regione e municipio, potessero sedere con pari dignità. L’ho fatto – ha spiegato Falconi – per costringere il Campidoglio e la regione Lazio ad interessarsi di più di questo territorio, che viene invaso 2 mesi all’anno”. E per il quale, adesso, si tornano a chiedere più risorse. A cominciare dai vigili che dovranno, nei prossimi mesi, aiutare Falconi a realizzare l’ obiettivo annunciato in conferenza stampa: inaugurare una nuova stagione per Ostia. 

Conferenza stampa falconi 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, Falconi vuole più vigili nelle strade: “Abbiamo già chiesto a Gualtieri”
RomaToday è in caricamento