Politica

Piani di zona, nasce l'Osservatorio regionale. Valeriani: "Controllo sulle opere incomplete"

E' stato istituito con l’approvazione della legge sul collegato al bilancio

Monitorare e intervenire sui piani di zona realizzati o in corso di attuazione nel territorio regionale e in particolare a Roma. Con l’approvazione della legge sul collegato al bilancio, il Consiglio regionale del Lazio ha istituito l'Osservatorio sui piani di zona. L’indagine si concentrerà soprattutto sulla realizzazione di tutte le opere di urbanizzazione previste, sia per il rispetto delle disposizioni normative e regolamentari vigenti.

L'Osservatorio, inoltre, raccoglierà tutti i dati e i documenti disponibili, rendendoli pubblici attraverso il portale web della Regione Lazio, in modo da accrescere i livelli di trasparenza e di informazione. In questo modo sarà garantita la conoscenza in tempo reale dello stato dei singoli piani di zona, che si concretizzerà in una mappa georeferenziata pubblica ed accessibile.

Tutte queste informazioni saranno utili anche come database per eventuali proposte di modifiche normative. “Questo strumento mira a risolvere i problemi ancora aperti in molti piani di zona, in particolare per il completamento delle opere di urbanizzazione attraverso un’analisi puntuale delle singole situazioni e il contributo fattivo di tutti gli attori coinvolti” dichiara Massimiliano Valeriani, assessore regionale all’Urbanistica e alle Politiche abitative.

L’Osservatorio sarà composto da responsabili tecnici e istituzionali della Regione Lazio, da rappresentanti delle associazioni dei conduttori, delle cooperative e delle imprese edilizie, oltre a quelli dei comitati dei piani di zona. Saranno invitare a partecipare, inoltre, i rappresentanti dei Comuni di volta in volta territorialmente interessati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piani di zona, nasce l'Osservatorio regionale. Valeriani: "Controllo sulle opere incomplete"

RomaToday è in caricamento