menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Disabilità, in Comune arriva l'Osservatorio: vigilerà su assegni e contributi per i gravissimi

La misura è finanziata dal Fondo nazionale per la non autosufficienza e distribuita dalla Regione Lazio

L'Amministrazione capitolina ha istituito l'Osservatorio sull'andamento dell'applicazione delle linee guida e sull'omogeneità nella modalità di erogazione degli assegni di cura e dei contributi di cura in favore delle persone con disabilità gravissima, con sede presso il Dipartimento Politiche sociali. L'obiettivo è verificare la corretta applicazione delle Linee Guida adottate dalla Giunta e monitorare l'insorgenza di eventuali criticità, coinvolgendo gli uffici competenti a cui inoltrare le segnalazioni. Attività e composizione dell'Osservatorio ricevono impulso da una Direttiva dell'assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale Laura Baldassarre. 

L'organismo sarà composto dall'assessora, dal direttore del Dipartimento Politiche Sociali, dai direttori delle Direzioni Socio-educative dei Municipi, da una rappresentante della Consulta Cittadina Permanente per i problemi delle persone handicappate e da un Rappresentante di ogni Consulta municipale per le persone con disabilità. Integrerà le iniziative già sistematizzate a sostegno di persone non autosufficienti con disabilità gravissima, titolari di diritto riconosciuto ad un contributo economico alle cure. 

La misura è finanziata dal Fondo nazionale per la non autosufficienza e distribuita dalla Regione Lazio ed è erogabile per tutte le persone in condizione di disabilità gravissima, che si tratti di bambini, adulti o anziani. "Abbiamo voluto dare un segnale chiaro di ascolto permanente per monitorare l'operato dell'Amministrazione e formulare eventuali proposte migliorative su una misura fondamentale per l'attuazione dei diritti delle persone con disabilità gravissima - afferma l'assessora Laura Baldassarre - chi ha diritto ad un sostegno economico deve riceverlo. Questo era l'impegno che avevamo assunto e che rispetteremo". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento