rotate-mobile
Politica

Sanità, l'ospedale dei Castelli aumenta di 52 posti letto

Il nosocomio, aperto sei mesi fa, conta adesso di 200 posti

L'ospedale dei Castelli cresce di 52 posti letto accreditati, 48 ordinari e 4 in day surgery. E' l'effetto del decreto 132 firmato oggi dal commissario ad acta Nicola Zingaretti. 

Per quanto riguarda i 48 posti letto ordinari: 15 sono per la medicina generale, 11 per la medicina d’urgenza, 10 per la cardiologia, 4 per neonatologia, 4 per day surgery, 3 per chirurgia generale, 3 per ortopedia e traumatologia e 2 per psichiatria. Con questo ampliamento il nuovo ospedale dei Castelli a sei mesi dalla sua apertura raggiunge un totale di circa 200 posti letto.

“In questi primi sei mesi di attività della struttura" ha commentato l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato "tutti gli indicatori sono in crescita sia per quanto riguarda i volumi delle prestazioni che l’aumento del peso specifico delle complessità trattate. Oggi il sistema sanitario del Lazio con l’uscita dal commissariamento torna ad investire sui territori”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, l'ospedale dei Castelli aumenta di 52 posti letto

RomaToday è in caricamento