Politica

Alemanno, scacco alla movida in tre mosse

Stop al tavolino selvaggio, più rigidità per i rumorosi capannelli di ragazzi che si formano davanti ai locali e uno stop al pub crawl: ecco i provvedimenti per arginare il caos notturno

Una stretta contro il caos notturno. Il Campidoglio mette in campo la propria artiglieria per arginare gli effetti della movida molesta nei luoghi più esposti della città. Ecco quindi i provvedimenti contro i tavolini selvaggi, contro i rumori molesti e contro il pub crawl.

RUMORI - Stop agli schiamazzi notturni in tutta la città. Fino al 31 dicembre 2010 è prevista una multa da 50 a 500 euro per chi si lascia andare a urla e rumori molesti. Ai gestori dei locali è affidato il compito di tenere pulita l'area antistante l'esercizio pena 500 euro di multa.

CONTRO IL PUB CRAWL
- Un'altra ordinanza vuole arginare il fenomeno del pub crawl, ovvero i veri e propri giri turistici per locali con un prezzo concordato che vengono organizzati senza alcuna licenza o regolamentazione. I gestori dei locali che vi partecipano avranno la sospensione dell'attività per un periodo compreso tra 3 e 60 giorni.

TAVOLINI I MUNICIPIO - Un'ulteriore ordinanza sarà infine in vigore solo nel I municipio. Il provvedimento sanziona l'occupazione parzialmente e totalmente abusiva di suolo pubblico. Per la prima categoria sono previste multe da 200 a 500 euro per chi copre in maniera illecita con tavolini e sedie dal 10% al 100% in più dell'area che gli spetta. In particolare per gli illeciti di maggiore gravità è prevista anche la sospensione dell'occupazione del suolo pubblico per un determinato periodo di tempo e l'obbligo di ripristino dei luoghi come erano in origine.


Per i recidivi è prevista anche la chiusura dell'esercizio commerciale da 4 a 6 giorni. Per le occupazioni totalmente abusive la multa è sempre di 500 euro e si può arrivare fino alla chiusura per 30 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alemanno, scacco alla movida in tre mosse

RomaToday è in caricamento