Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Niente più maxiconcorsi dentro il Gra: Alemanno firma l'ordinanza

Dopo la debacle dell'11 aprile scorso, il sindaco, nonché commissario delegato all'emergenza traffico, ha imposto nuove regole per lo svolgimento delle prove. Eccole nel dettaglio

Nuova ordinanza del Sindaco Gianni Alemanno. In qualità di commissario delegato all'emergenza traffico ha firmato un'ordinanza con cui si stabilisce che i concorsi con più di 3mila partecipanti debbano essere svolti in strutture che si trovano fuori dal Grande Raccordo Anulare. Chi non la rispetterà sarà responsabile dei costi relativi alla mancata osservanza e sanzionato.

Secondo l'ordinanza firmata oggi dal sindaco in alternativa potranno essere utilizzate più sedi nell'ambito della città di Roma, garantendo la contestualità dello svolgimento delle prove o potrà essere utilizzata la stessa sede, ripartendo i concorrenti su più turni nell'arco della medesima giornata o di più giornate.

Le prove concorsuali, inoltre, devono iniziare non prima delle ore 10. Le date e gli orari di svolgimento delle prove d'esame devono essere comunicate con almeno trenta giorni di anticipo.

Oltre alla sanzione pecuniaria, secondo il provvedimento, "il soggetto inadempiente sarà unico ed esclusivo responsabile di tutti i costi direttamente conseguenti alla mancata osservanza del presente provvedimento, sostenuti dall'Amministrazione Capitolina, nonché delle eventuali azioni risarcitorie promosse contro l'Amministrazione medesima per danni derivanti dalla inadempienza della presente ordinanza".


L'ordinanza è evidentemente legata all'ultima giornata nera per il traffico romano, quella dell'11 aprile, quando a causa di un maxiconcorso 8 mila candidati hanno partecipato all'hotel Ergife alla prova per accedere alla Facoltà di Medina dell'Università Cattolica. L'afflusso dei partecipanti ha mandato in tilt la zona dell'Aurelia e la parte nord della Capitale, con code fino a 22 chilometri e risentimenti sulla via Aurelia fino a Fregene.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente più maxiconcorsi dentro il Gra: Alemanno firma l'ordinanza

RomaToday è in caricamento