Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Atac, polemiche sui turni di Natale: "L'azienda sorpassa i sindacati"

La denuncia di Faisa Confail: "Pronti alla diffida". Usb: "Scandaloso"

Turni natalizi senza accordo. Dopo le polemiche dell'anno scorso, anche quest'anno la pianificazione degli orari di servizio di macchinisti e autisti Atac fa discutere. "Gli orari del 25 dicembre e del 1 gennaio non rientrano nel contratto di servizio e per questo le modalità lavorative devono essere concordate con le parti sindacali" la denuncia di Claudio De Francesco segretario regionale di Faisa Confail. "E invece i macchinisti si ritrovano già con le tabelle elaborate e quei giorni trattati come dei normali festivi" la denuncia. 

"È scandaloso" il commento di Michele Frullo, dell'Unione sindacale di base che rilancia. "Ciò che sta accadendo agli autisti dei bus è ancora peggio dal momento che ancora non se ne è discusso e i lavoratori sono costretti a programmare la propria vita familiare e sociale all'ultimo momento. Ricordo che siamo contrari a far viaggiare gli operatori la notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio perché è molto pericoloso" continua. "Chiediamo che il servizio di Natale sia coperto su base volontaria tenendo presente che in quel giorno, soprattutto il pomeriggio, la richiesta da parte dell'utenza sarà molto bassa". 

In un clima che dopo l'accordo sulla produttività dello scorso 27 novembre e il differimento dello sciopero è sempre più teso, Faisa Confail promette battaglia: "Siamo pronti a diffidare Atac". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atac, polemiche sui turni di Natale: "L'azienda sorpassa i sindacati"

RomaToday è in caricamento