Omicidio Galvanigi: quarant'anni fa l'assissinio del Generale dei Carabinieri

Il Generale dell’Arma fu ucciso da due terroristi delle BR nell'androne della sua abitazione, all’Ardeatino. Il 31 dicembre ricorrono 40 anni dall’omicidio

Foto dalla pagina facebook Carabinieri

Il Generale dell’Arma fu ucciso da due terroristi delle BR davanti la sua abitazione, all’Ardeatino. Il 31 dicembre ricorrono 40 anni dall’omicidio

Oggi c’è una piazza, quella da cui si accede a parco Scott, che ne celebra il ricordo. Ed è lì che l’Arma dei Carabinieri ha deciso di commemorare il Generale Enrico Galvaligi, assassinato dalle BR 40 anni fa.

L'agguato delle BR

L'omicidio, ricorda l’Arma, fu eseguito “due terroristi delle Brigate Rosse travestiti da postini” che tesero un agguato “all’interno del palazzo ove abitava, a Roma, mentre era in compagnia del proprio figlio, Paolo, divenuto poi Generale dei Carabinieri”. Il gesto efferato venne compiuto in via Girolamo Segato, strada attigua al piazzale che, successivamente, venne intitolato alla sua memoria.

Le medaglie civili e militari

Il Generale Galvanigi, insignito della Medaglia d’Argento al Valore Militare, imprigionato per essersi rifiutato di aderire alla Repubblica di Salò è stato anche un Partigiano. Dopo la morte è stato insignito anche della Medaglia d’oro al Valore Civile per aver “perseverato nonostante le ripetute minacce a lui rivolte, nella propria missione con assoluta dedizione e sprezzo del pericolo, in difesa delle istituzioni e nell'interesse della comunità”.

Un esempio per l'Arma

Galvaligi è stato uno stretto collaboratore del Generale Carlo Alberto alla Chiesa ed era stato da questi indicato come responsabile della sicurezza nelle carceri. “Nell’anniversario, l’Arma commemora uno dei suoi martiri più luminosi, ma nel contempo ne ricorda l’esempio - si legge nella nota con cui se ne è celebrata la memoria - per rinnovarne lo spirito in tutti i Carabinieri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento