Occupazione Magliana Vecchia, municipio e Asl incontrano attivisti: rimane il presidio

Unione Inquilini, Assemblea romana sfratti zero e Comitato di lotta Abitare la città mantengono la mobilitazione: "Vogliamo risposte dalla Asl". Con il municipio: "Avviato percorso per l'autorecupero"

Non si smonta il presidio davanti al palazzo di via delle Catacombe di Generosa 3, zona Magliana Vecchia, occupato, e sgomberato, sabato scorso da una ventina di famiglie senza casa organizzate dal sindacato di categoria Unione Inquilini, dall'assemblea romana sfratti zero e dal comitato di Lotta abitare la città. Oggi gli occupanti hanno incontrato il presidente del municipio XI, entro cui ricade il palazzo, Maurizio Veloccia, e il neo-direttore generale della Asl, l'ente proprietario dell'immobile in questione.

“Il direttore della Asl ha spiegato lo stato dei lavori dello stabile, ormai abbandonato da dieci anni” ha spiegato Massimo Pasquini dell'Unione Inquilini. Secondo quanto riferito dal dirigente “sul palazzo pende un progetto: dovrebbe diventare un centro per malati psichici. Ma i lavori sono fermi”. Da qui la decisione di mantenere il presidio. “Attendiamo una posizione più chiara e circostanziata da parte della Asl con tanto di documentazione sul progetto e garanzie sull'inizio e sulla durata dei lavori” continua Pasquini. “Non vogliamo essere da ostacolo a un progetto di natura sociale ma continueremo a vigilare sulla destinazione dell'immobile”.

Al centro dell'iniziativa di sabato c'è anche la richiesta alle amministrazioni di percorrere la strada del recupero e dell'autorecupero del patrimonio esistente. Da questo punto di vista le realtà che hanno animato la protesta hanno aperto con l'amministrazione municipale e con il suo presidente un percorso volto all'individuazione di palazzi abbandonati che potrebbero essere oggetto di autorecupero. “Abbiamo già iniziato ad individuarli e l'obiettivo è di intraprendere lo stesso percorso anche con altri municipi” spiega Pasquini. Il 6 marzo prossimo è in programma un incontro con l'assessore all'Urbanistica municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento