Movimenti occupano l'assessorato al Patrimonio: "Spazi sociali sono ricchezza della città"

"Con questa occupazione vogliamo dire no agli sgomberi e ribadire l'importanza degli spazi sociali occupati" hanno spiegato i manifestanti, presenti a decine in piazza Giovanni da Verrazzano per il blitz

Spazi sociali occupati e autogestiti insieme, nel blitz di questa mattina all'assessorato al Patrimonio di piazza Giovanni da Verrazzano. Alcune decine di persone sono entrate nell'edificio a Ostiense e hanno esposto all'ultimo piano uno striscione con su scritto "Ma quali debiti vantiamo crediti" firmato spazi sociali occupati e autogestiti. 

"Con questa occupazione vogliamo dire no agli sgomberi e ribadire l'importanza degli spazi sociali occupati - hanno spiegato i manifestanti - non producono debiti, ma ricchezza e diritti per la città". A quanto riferito dagli attivisti, una delegazione è stata poi ricevuta da un funzionario dell'assessorato. E intorno alle 12 e 30 il presidio si è sciolto. 

Lunga la lista delle realtà che aderiscono alla Rete degli Spazi Occupati e Autogestiti di Roma che ha organizzato l'azione. Tra gli altri il Teatro Valle, l'Angelo Mai, il Nuovo Cinema Palazzo, le palestre popolari, gli studentati come Alexis, le scuole di italiano nate nei luoghi occupati, i centri sociali come il Forte Prenestino o il Corto Circuito, le fabbriche recuperate.

"Lunedì è previsto un nuovo incontro sulle questione più urgenti - Angelo Mai e Corto Circuito - a cui parteciperemo di nuovo tutti insieme" spiega un ragazzo di Communia, spazio occupato a San Lorenzo. "E un tavolo verrà aperto a settembre. La politica non può lavarsi le mani davanti a queste esperienze di autogestione​ che rappresentano una risorsa irrinuciabile in una città arida e senza risorse. Sono progetti di autovalorizzazione del patrimonio di cui chiediamo il riconoscimento: non è su questi - conclude - che il Comune può fare cassa". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento