Nuvola di Fuksas, Roma chiede aiuto al Governo: "Il ministero sia della partita"

L'ad di Eur spa, sostenuto dall'assessore alla Trasformazione Urbana Caudo, ha avanzato al Governo la richiesta di un intervento per completare l'opera

Roma chiede aiuto al Governo per completare il nuovo centro congressi in costruzione, la Nuvola di Fuksas. In particolare il presidente di Eur spa Pierluigi Borghini, poi supportato anche dall'assessore alla Trasformazione Urbanistica Giovanni Caudo, ha chiesto l'intervento dell'azionista di maggioranza, il Ministero dell'Economia e delle Finanze. Per completare l'opera, come annunciato il 25 novembre scorso nel corso di una conferenza stampa proprio nei cantieri, mancano 170 milioni di euro.

“Il completamento della Nuvola è un’opportunità per la città e non un problema” ha affermato l'assessore Caudo. “Il primo passo è tentare di risanare la difficile situazione finanziaria in cui la precedente amministrazione aveva fatto precipitare il progetto del Nuovo centro congressi. Per questo, confidiamo nell’intervento del Ministero dell’economia e finanze, azionista di maggioranza, e stiamo lavorando con il nuovo amministratore di Eur spa”. L'amministrazione punta allo sviluppo del turismo congressuale facendo entrare Roma nella rosa delle prime dieci città per eventi espositivi: “Stiamo lavorando per un nuovo e complessivo piano di assetto dell’Eur e per realizzare, anche con la Regione, un collegamento quanto più diretto e funzionale possibile con Fiumicino”. Anche per l'assessore il Ministero “deve essere della partita”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla questione è intervenuto anche l'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno, la capogruppo Nuovo Centrodestra, Sveva Belviso e Davide Bordoni, consigliere capitolino di Forza Italia: “Appoggiamo la richiesta al Parlamento da parte del presidente di Eur Spa, Pierluigi Borghini, di ottenere dalla Legge di stabilità un prestito infruttifero di 50 milioni per completare la Nuvola di Fuksas” hanno scritto. Poi hanno aggiunto: “L'unica strada per mandare avanti il cantiere è un intervento del Governo. La Commissione Bilancio della Camera, il presidente Francesco Boccia e i vicepresidenti Barbara Saltamartini e Giorgio Sorial, che stanno valutando in questo momento gli emendamenti possono e devono dare una risposta necessaria non solo a Roma ma a tutta l'Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento