menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Metro a Roma, 20 nuovi treni con i fondi del governo Gentiloni: gara al via

Pubblicato il bando da 169 milioni di euro per l'acquisto di venti nuovi mezzi da mettere sui binari. I fondi sono parte di quelli stanziati nel 2017 dall'allora governo Gentiloni

Al via la gara per la fornitura di 20 nuovi treni per le linee A, B e B1 della metropolitana. Grazie a 169 milioni di euro, dei 425 stanziati due anni fa dall'allora governo Gentiloni, il Campidoglio potrà rinnovare una parte del parco mezzi del trasporto sotterraneo. 

Il bando, tramite la procedura dell'accordo quadro, ha ad oggetto la progettazione, costruzione, fornitura e manutenzione di 15 treni da adibire al servizio di trasporto pubblico sulla linea B e B1 della metropolitana di Roma comprensiva di 5 anni di manutenzione full service; la progettazione, costruzione, fornitura e manutenzione di altri 5 treni per la linea A della metropolitana di Roma, anche in questo caso comprensiva di 5 anni di manutenzione full service; infine la fornitura dei materiali di prima scorta, e per atti vandalici ed incidenti, comprensiva delle attività opzionali di riparazione da compensarsi a misura. 

Le forniture dei treni, si legge ancora nel bando, "comprendono il servizio di manutenzione full service del materiale rotabile fornito della durata di 5 anni, incrementabile in sede di offerta, ed eventuali forniture di quanto necessario per l'utilizzo e la manutenzione dei treni". La scadenza della presentazione delle offerte è stata fissata per lunedì 16 dicembre alle 10.30. L'apertura delle buste martedì 17 dicembre alle 9.30. 

"Nuovi treni per un servizio più puntuale ed efficiente a beneficio della nostra città - commenta la sindaca Raggi - investimenti importanti che consentiranno di aumentare la qualità del servizio, la sua frequenza e il comfort degli utenti. Risorse che si aggiungono a quanto già destinato per la manutenzione delle infrastrutture". "Abbiamo definito - spiega l’assessore alla Mobilità Pietro Calabrese - un programma puntuale e realizzato interventi sugli armamenti e scambi dei binari. Ora queste risorse vanno a rinnovare una flotta di treni che sconta un gap infrastrutturale decennale". 

Risorse, lo ricordiamo, stanziate a gennaio 2018 dal Governo centrale e poi destinati a interventi sulle metro da una Convenzione firmata da Ministero delle Infrastrutture e Comune a gennaio 2019.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento