Tivoli: consegnati i primi dieci nuovi bus Cotral, saranno 20 entro l'estate

I 10 Solaris 12 metri sono entrati in servizio a partire dal 9 gennaio scorso sulle principali corse in partenza dal Comune della Città dell'Arte

I nuovi Solaris Interurbino Cotral (immagine di repertorio)

Sono stati presentati questa mattina al deposito di Castel Madama dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti i nuovi autobus Cotral in arrivo per il trasporto regionale extraurbano a Tivoli. Assieme a lui l'Assessore alla Mobilità e alle Politiche del territorio, Michele Civita, alla Presidente e all’Amministratore Delegato di Cotral Spa, Amalia Colaceci e Arrigo Giana. Il cronoprogramma delle consegne. I 10 Solaris 12 metri sono entrati in servizio a partire dal 9 gennaio scorso sulle principali corse in partenza da Tivoli. In tutto 20 nuovi mezzi verranno assegnati a questo impianto entro l’estate, permettendo di mandare in pensione i più vecchi in circolazione dal 1990.

SOLARIS INTERURBINO - Ecologici, confortevoli e sicuri. I Solaris Interurbino 12 metri sono tutti euro 6, dotati di telecamere di video sorveglianza a bordo e di ausilio alla guida. La nuova illuminazione a led all’interno del veicolo e sui due pannelli di segnalazione frontale e laterale consente una migliore leggibilità delle informazioni di percorso. Maggiore sicurezza a bordo sarà garantita dall’ABS, dal sistema anti slittamento ASR e dal dispositivo antincendio di ultima generazione. Complessivamente 340 nuovi autobus ecologici e confortevoli viaggeranno sulle strade del Lazio entro l’autunno del 2017. 

INVESTIMENTO DA 81 MILIONI DI EURO - L’acquisto dei nuovi pullman è stato possibile grazie ad un investimento di 81 milioni di euro, di cui 51 finanziati dalla Regione Lazio, 15 dal Ministero dei Trasporti, 8 dal Ministero dell’Ambiente e 7 autofinanziati da Cotral per l’acquisto dei bus bipiano. La fornitura prevede la consegna di 33 bus al mese fino all’autunno del 2017, di questi 300 saranno “Interurbino" di 12 metri prodotti da Solaris e 40 bipiano da 90 posti prodotti dalla casa tedesca Man che entreranno in servizio sulle linee maggiormente frequentate, garantendo oltre 1600 posti a sedere in più. 

LA LIVREA DEI NUOVI BUS - Quattro colori vestono la livrea dei bus con il nuovo logotipo aziendale, totalmente rinnovato nella grafica e nell’uso dei font. Un cambiamento che segue di pari passo l’evoluzione dell’azienda sia sul piano dell’affidabilità del servizio - oggi Cotral garantisce il 99% delle corse programmate -  che della comunicazione alla clientela. Un nuovo sito internet, più accessibile e ricco di informazioni, e un nuovo sistema di gestione dei reclami hanno permesso di dimezzare i tempi di risposta all’utenza. 

MANUTENZIONE FULL SERVICE - Risparmi e nuove assunzioni. Il bando di gara, vagliato dall’Anac, ha incluso anche la manutenzione dei mezzi in full service per dieci anni che consentirà un risparmio di circa 3,5 milioni di euro. E non solo: Cotral nel 2015 ha chiuso il proprio bilancio in pareggio, dimezzando i debiti verso i fornitori, passati da 347 milioni di euro del 2014 a 178 milioni del 2015. Questo risultato è stato possibile grazie alla regolarizzazione dei pagamenti da parte della Regione Lazio, al taglio degli sprechi e all’ottimizzazione delle risorse. 

220 NUOVI AUTISTI - In particolare, la diminuzione degli interessi passivi sul debito ha consentito un risparmio di 6,5 milioni di euro, mentre 2,5 milioni sono stati recuperati grazie ad una migliore organizzazione del lavoro. La riduzione di spese legali e notarili ha portato un risparmio di 670 mila euro, circa 800 mila euro provengono invece dal taglio delle spese di telefonia, delle consulenze e dei compensi degli organi societari. Risparmi che vanno di pari passo con gli investimenti: nel biennio 2014/2015 Cotral ha assunto 220 nuovi autisti, di cui la metà under 30, colmando le carenze di organico sui territori. 

CAMBIARE IN MEGLIO E' POSSIBILE - La consegna dei nuovi bus a Tivoli ha trovato il commento positivo del consigliere regionale Marco Vincenzi: "L'entrata in servizio dei nuovi autobus Cotral nell’area Tiburtina e della Valle dell’Aniene, dimostra con i fatti i risultati ottenuti dall’Amministrazione Zingaretti e dal Partito democratico per migliorare qualità e comfort del trasporto pubblico locale e far viaggiare i cittadini su mezzi nuovi, puliti, non inquinanti e in sicurezza. Vetture moderne, dotate di telecamere a circuito chiuso con la possibilità di consegnare i filmati alle forze dell'ordine proprio per disincentivare i malintenzionati e tutelare i viaggiatori e gli autisti".

340 NUOVI BUS - "L’ultimo acquisto di autobus Cotral - continua l'ex sindaco di Tivoli - risale a oltre 10 anni fa. Il parco mezzi dell’azienda di trasporto pubblico regionale era ridotto in condizioni fatiscenti, vetture antiquate, soggette a continue rotture, la maggior parte con oltre un milione e mezzo di km percorsi. Il lavoro fatto dall’Amministrazione Zingaretti e dal nuovo management di Cotral, ha consentito di rimettere in ordine i conti della società e investire 81 milioni di euro nel programma di acquisto di 340 autobus, sostituendo quelli più vecchi senza ricorrere a nuovi debiti. Stiamo rispettando l’impegno preso con i pendolari di risanare la società di trasporto pubblico regionale, potenziando il servizio. E questa giornata - conclude Vincenzi - dimostra in modo concreto che cambiare in meglio è possibile".

TIVOLI E AREA TIBURTINA - Positivo anche il commento di Alessandro Fontana e Manuela Chiocchia, segretario il capogruppo del Partito democratico di Tivoli: "Oggi è una giornata importante per Tivoli e per l’intera Valle dell’Aniene. L’entrata in servizio dei nuovi autobus Cotral consentirà di migliorare notevolmente la qualità del servizio di trasporto pubblico per i pendolari della nostra città e dell’area tiburtina. Vetture efficienti, moderne, che garantiscono maggiore sicurezza grazie alle telecamere interne, prendono il posto, secondo un piano programmato di sostituzione, dei vecchi mezzi la gran parte dei quali risale addirittura al Giubileo del 2000 e spesso soggetti a rottura durante il servizio".

RADDOPPIO PONTE DEGLI ARCI - "A poco più di tre anni dall’insediamento, l’Amministrazione Zingaretti centra un nuovo importante risultato con l’investimento di 81 milioni di euro per acquistare 340 autobus, riuscendo nel miracolo di risanare la Cotral dalle difficoltà finanziarie che nel 2012 rischiavano di costringerla a portare i libri in Tribunale e potenziando il servizio di trasporto regionale - concludono Fontana e Chiocchia -. E si conferma l’attenzione del Partito Democratico alla Regione Lazio, in particolare del consigliere Marco Vincenzi, per il nostro territorio, come ha sottolineato lo stesso presidente Zingaretti ricordando questa mattina l’impegno di Vincenzi anche per il raddoppio del ponte sul fiume Aniene in località Arci, una delle principali opere pubbliche finanziate dalla Regione e che a breve verrà ‘cantierata’".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

Torna su
RomaToday è in caricamento