rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Politica

Arrivano 1200 nuovi alberi sulle strade e nei parchi di nove municipi di Roma. La mappa

Ecco quali sono e dove saranno piantati i nuovi alberi

Cipressi, aceri, frassini, ligustri. Ma anche pini, querce, bagolari. Nella capitale stanno per essere piantati oltre mille e duecento alberi, su sede stradale e nelle aree verdi di nove municipi. E' quello che prevede un provvedimento a cui, la giunta Gualtieri, ha appena dato il proprio via libera. 

Cosa prevede lo stanziamento

La delibera, presentata dall’assessora all’ambiente Sabrina Alfonsi, prevede uno stanziamento complessivo di 1 milione e 950mila euro, da ripartire nel triennio 2022-2024. Si tratta di fondi che saranno impiegati anche per garantire interventi di manutenzione straordinaria e per rimuovere anche 512 ceppaie, sistemare i sottofondi stradali e ripavimentare i marciapiedi. Per quanto riguarda invece i nuovi alberi, saranno 1.221 quelli che saranno piantati.

Il municipio che ne beneficerà maggiormente è il decimo: vi saranno messi a dimora infatti più di 400 alberi, tra pini e lecci. Segue il municipio I, all’interno del quale arriveranno oltre duecento alberture piuttosto differenti per tipologia Si va dai cipressi previsti nelle zona dietro le terme di Caracalla agli oltre 100 ligustri, alberi di dimensioni più contenute quindi, nella zona di Prati, per finire con una sessantina di frassini destinati all’Esquilino. 

Nel dettaglio, gli alberi che saranno messi a dimora nei nove municipi interessati dal piano triennale sono i seguenti:

Municipio I: Viale Guido Baccelli (35 cipressi mediterranei), Via dei Gracchi (111 ligustri), Via di Porta Maggiore (63 frassini)
Municipio II: Viale Bruno Buozzi (80 querce)
Municipio V: Via dei Frassini, Via Luchino Dal Verme, Via dei Quintili (75 peri ‘Chanticleer’ complessivi)
Municipio VII: Via Rocca Priora (33 frassini), Via Latina (40 alberi di Giuda)
Municipio VIII: Via Girolamo Benzoni (31 ligustri)
Municipio IX: Via Sarsina (40 ligustri), Parco Eros Corizza (30 bagolari)
Municipio XI: Via Portuense (70 alberi di Giuda)
Municipio X: Pineta di Castel Fusano – Viale della Villa di Plinio (240 pini e 200 lecci)
Municipio XIV: Via Attilio Friggeri, Via Ugo De Carolis, Via Filippo Nicolai (153 aceri complessivi)

“Con l’approvazione del progetto di fattibilità tecnica si avvia l’iter di un complesso di interventi mirati, in particolare, alla rigenerazione e cura di alberature stradali individuate sulla base dello stato di invecchiamento e in aree segnalate per il fenomeno del depauperamento arboreo” ha commentato l’assessora all’ambiente Sabrina Alfonsi.

Gli alberi piantati negli ultimi tre anni

La Capitale ha dunque ripreso ad effettuare la sostituzione delle essenze arboree che caratterizzano il proprio vasto patrimonio forestale che, in base alle ultime stime disponibili, era composto da 330mila alberi. Nel 2020, com'è stato ricordato in occasione di un convegno svoltosi lo scorso settembre al CREA, l’amministrazione aveva provveduto a mettere a dimora solo 203 nuovi alberi. Mentre, già nel 2021, il numero ha sfiorato le 3000 unità. Nell’ultimo anno, invece, è ulteriormente cresciuto con l’obiettivo, annunciato dall’attuale amministrazione, di arrivare a 18mila nuovi alberi.

Piantumazioni CREA

Il nuovo piano, pertanto, rappresenta “un tassello che si aggiunge al grande lavoro intrapreso per la cura dell’immenso patrimonio dei circa 330 mila alberi della città che include, tra l’altro, la messa a dimora di 18mila nuove piante e la potatura di 70mila alberi entro l’anno – ha ricordato Alfonsi –  In particolare, con questo progetto, puntiamo al rinnovo e all’ampliamento delle alberature stradali, che contribuiscono in modo importante alla riduzione dell’impatto delle emissioni inquinanti e al miglioramento della qualità dell’aria, oltre che ad essere un fondamentale elemento di decoro dell’ambiente urbano”.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano 1200 nuovi alberi sulle strade e nei parchi di nove municipi di Roma. La mappa

RomaToday è in caricamento