Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Ministeri a Monza, Zingaretti: "Decisione del Tar è ennesima sconfitta per governo Pdl-Lega"

Per il presidente della Provincia, Nicola Zingaretti, la decisione del Tar "è l'ennesima sconfitta per il governo Bossi-Berlusconi"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"La decisione del Tribunale di Roma di annullare gli effetti dei decreti che istituivano le sedi periferiche dei ministeri a Monza è una nuova, l'ennesima, sconfitta per il governo Bossi-Berlusconi". Lo afferma in una nota il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti. "Il ricorso promosso dai sindacati è riuscito a sventare uno dei tanti attacchi che il governo Pdl-Lega ha lanciato in questi anni alla Capitale - prosegue la nota -".

"Lo spostamento dei ministeri a nord non era solo una folle idea, ma si è trasformata ben presto in un atto governativo inutile e antieconomico grazie alla caparbietà e alla cecità della Lega, decisa a portare avanti il progetto per indebolire la Capitale e per racimolare qualche consenso in più. Ringraziamo i sindacati che hanno promosso il ricorso - conclude Zingaretti - e che hanno ottenuto l'annullamento di un provvedimento iniquo e insensato, specchio di un Governo paralizzato e incapace di portare fuori il Paese dalla crisi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ministeri a Monza, Zingaretti: "Decisione del Tar è ennesima sconfitta per governo Pdl-Lega"

RomaToday è in caricamento