Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

No al Gran Premio di Roma, Codacons: “Chi paga le spese?”

Il Codacons presenterà un esposto alla Corte dei Conti affinché "si accertino le spese sostenute dall'amministrazione ed eventuali sprechi di denaro pubblico a danno della collettività"

La bocciatura al Gran Premio di Roma da parte di Bernie Ecclestone è stata accolta con favore dal Codacons, ma l'associazione per la difesa dei consumatori non si ferma qui. Infatti, ha annunciato che nei  prossimi giorni presenterà un esposto alla Corte dei Conti affinché "si accertino le spese sostenute dall'amministrazione per l'iniziativa del Gp di Roma ed eventuali sprechi di denaro pubblico a danno della collettività".

"Si tratta di una decisione saggia - afferma il presidente Carlo Rienzi -, che tutelerà la città e i residenti dell'Eur, quartiere che avrebbe dovuto ospitare la gara sulla quale pendeva comunque un ricorso dell'associazione al Tar. Alla luce di tale bocciatura ci chiediamo ora: chi pagherà le spese finora sostenute dal Comune per il progetto del Gp di Roma?"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No al Gran Premio di Roma, Codacons: “Chi paga le spese?”

RomaToday è in caricamento