Niccolò Rinaldi presenta corsi di europrogettazione gratuiti in tutti i municipi

Il vicepresidente del gruppo Alde, candidato alle europee, organizza corsi in cui spiega come presentare un buon progetto con i fondi messi a disposizione dall'Europa

Il Parlamento Europeo in passato ha spesso denunciato una malagestione dei fondi europei da parte della regione Lazio. Per questo il vicepresidente del gruppo Alde, Niccolò Rinaldi, candidato alle prossime elezioni con Scelta Europea per Guy Verhofstadt, ha organizzato un ciclo di corsi di europrogettazione gratuiti per tutti i municipi. I corsi sono aperti sia ai cittadini sia all'amministrazione e vogliono insegnare come preparare un progetto per utilizzare al meglio i fondi che l'europa a disposizione in Italia e a Roma. 

"In Italia – ha dichiarato Rinaldi, durante l'apertura del suo primo corso a Ostia - utilizziamo meno della metà dei fondi che l'Europa ci mette a disposizione: mancano le informazioni e manca la formazione. Eppure non c'è niente di impossibile nei fondi europei, bisogna però conoscerne le regole e il meccanismo. Non possiamo continuare a sprecare queste risorse preziose per lo sviluppo dei nostri territori".
 
DOVE E QUANDO - Lunedì 28 aprile 2014, Frascati: Gran Caffè Roma, ore 10 -13.00. Lunedì 28 aprile 2014, XV Municipio: Via Flaminia 872, ore 10 - 13.00. Lunedì 28 aprile 2014, XIV Municipio: Unione Inquilini, Via Michele Bonelli, ore 16-19. Martedì 29 aprile 2014, IV Municipio: Casa dei Popoli, Viale Irpinia 50, ore 15-18.30

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

Torna su
RomaToday è in caricamento