Politica San Paolo / Via Silvio D'Amico

"Fuori i fascisti da Roma Tre": a Scienze Politiche studenti ed Anpi fanno quadrato

La risposta ad un'iniziativa organizzata dall' estrema destra

Sul muro di cinta della facoltà di Scienze Politiche, a Roma Tre, è apparso uno striscione. E' stato apposto per contestare lo svolgimento di un'assemblea organizzata dalla Onlus Prometeo. Per gli studenti del sindacato Link si tratta infatti di una realtà vicina a CasaPound.

La contestazione degli studenti di sinistra

“Dietro questa associazione, apparentemente votata al volontariato in difesa e solidarietà dei popoli oppressi, si nasconde la meschina propaganda fascista di Casapound - hanno spiegato in una nota i ragazzi e le ragazze di Link Roma Tre - infatti, molte foto ritraggono i guerriglieri Karen birmani , una delle popolazioni a cui la "ONLUS" porta solidarietà e finanziamenti,dietro la bandiera del partito neofascista".

La condanna dell'ANPI

La vicenda è stata oggetto di una formale contestazione anche da parte del Comitato Provinciale dell'ANPI di Roma. L'associazione dei partigiani ha infatti protestato "per la concessione di spazi ad associazioni vicine ad organizzazioni fasciste a Roma Tre".  Anche perchè, fa notare l'ANPI, "è inammissibile che un luogo di cultura e di sapere come una Università pubblica apra spazi al neofascismo". Revocata la disponibilità dei locali, l'assemblea voluta dalla Onlus si è svolta lo stesso. Decine di persone hanno infatti occupato l'aula, imponendo così lo svolgimento dell'iniziativa contestata.

I valori democratici

"Tutto questo è inaccettabile - ha fatto sapere Andrea Russo, Coordinatore regionale della Rete degli Studenti Medi del Lazio - le Istituzioni dello Stato che dovrebbero rappresentare tutti non possono essere al servizio di chi attraverso la propria propaganda cerca di sovvertire quell’ordine democratico su cui si fonda la Repubblica stessa. Condanniamo con forza questi atti e siamo al fianco delle associazioni universitarie di sinistra che stamattina hanno manifestato tutta la loro contrarietà a questi atti. Ora e sempre dalla parte dell’antifascismo e della democrazia". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fuori i fascisti da Roma Tre": a Scienze Politiche studenti ed Anpi fanno quadrato

RomaToday è in caricamento