La Locanda dei Girasoli salvata dalla Regione Lazio

Dalla Regione Lazio il finanziamento di 50mila euro per il ristorante gestito da ragazzi con sindrome di Down: nella convenzione previsti a tavola specialità tradizionali ed etichette delle cantine della regione

Sostenere la Locanda dei Girasoli salvando così quell’esperienza unica di inclusione sociale che il ristorante di via dei Sulpici, gestito e portato avanti da ragazzi e ragazze con sindrome di Down, rappresenta. E’ questo lo scopo della Regione Lazio che per la Locanda dei Girasoli ha previsto un finanziamento di quasi 50mila euro

Locanda dei Girasoli: 50mila euro dalla Regione Lazio

Un modo per preservare un’attività dall’equilibro precario, più volte investita dalla crisi. La sola apertura serale non riesce a far quadrare i conti: da qui la ricerca continua di sostegno e l'esigenza di trovare un locale situato in posizione meno periferica rispetto all'attuale del Tuscolano. Sostegno economico che in parte arriverà dalla Regione attraverso l’Arsial, l’Agenzia regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio. 

I prodotti regionali per “salvare” la Locanda dei Girasoli

La convenzione prevede che l’Arsial finanzi con un contributo di 48.800 euro il progetto sperimentale della Locanda dei Girasoli per il recupero e l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati in attività di promozione e valorizzazione di prodotti enogastronomici del Lazio. 

La Locanda dei Girasoli si impegna ad utilizzare nei suoi menu l’80 per cento di oli di provenienza laziale, ad adottare il 40 per cento dei prodotti coltivati o allevati nel Lazio, a inserire nella propria carta il 60 per cento di vini della tradizione locale sul totale delle etichette presenti in cantina e a valorizzare la filiera agroalimentare regionale, con particolare riferimento ai prodotti con denominazione di origine protetta (Dop), indicazione geografica protetta (Igp), specialità tradizionali garantite (Stg), prodotti agroalimentari tradizionali e prodotti biologici.

Zingaretti: “Aiuto concreto per Locanda dei Girasoli”

“La Locanda dei Girasoli è un esempio unico in tema di inclusione sociale che offre a Roma un futuro di autonomia e di dignità nel mondo del lavoro a tanti ragazzi e tante con la sindrome di down. Per questo – ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti -  abbiamo deciso di finanziare il loro progetto con un contributo economico che li aiuti concretamente a rendere sostenibile la Locanda dei Girasoli, più volte a rischio chiusura, e di appoggiare al tempo stesso la loro volontà di compiere un salto di qualità nell’offerta gastronomica, grazie all’impiego di tutti quei prodotti alimentari garantiti provenienti dalla nostra regione”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Lungotevere, si scontra con un'auto e perde controllo dello scooter: così è morto l'antiquario di Prati

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Roma-Lido, tre stazioni chiuse e tratta limitata per due weekend: attivi bus navetta

Torna su
RomaToday è in caricamento