Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Muti, Rodano (Idv): “Non bastava Berlusconi, ora c'è anche Alemanno”

Muti, Rodano (Idv): “Non bastava Berlusconi, ora c'è anche Alemanno”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Non bastavano le figuracce di Berlusconi: ora ci si mette anche il sindaco Alemanno ad imbarazzare Roma e l’Italia. Indignato, forse anche infastidito dagli squallidi giochi di corrente che contornano il conferimento della sua cittadinanza onoraria, Riccardo Muti si è sfilato e di fatto si è dissociato pubblicamente dal sindaco Alemanno. Al Maestro va tutta la considerazione ed il ringraziamento per quanto sta facendo per il Teatro dell’Opera di Roma, e sono certa che, come me, tutti i romani comprendano la sua delusione per il comportamento gretto ed irresponsabile del Pdl di Roma”. Lo dichiara in una nota Giulia Rodano, consigliere regionale dell'Italia dei Valori, membro della Commissione Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio. “Personalmente - aggiunge Rodano - oggi mi vergogno per la mia città e per il suo Consiglio comunale e, come cittadina di Roma, chiedo scusa al Maestro Muti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muti, Rodano (Idv): “Non bastava Berlusconi, ora c'è anche Alemanno”

RomaToday è in caricamento