Politica Laurentina / Viale Ignazio Silone

Municipio IX, Massimo Errico passa a Fratelli d'Italia: a febbraio aveva lasciato il m5s, da allora non più maggioranza

Fratelli d'Italia diventa il secondo gruppo in Municipio IX. Errico (FdI): "Deluso dal M5s, questa scelta riaccende mia passione per la politica"

L’addio al M5s era stato formalizzato a metà febbraio. L’approdo a Fratelli d’Italia è invece stato appena ufficializzato. Filippo Massimo Errico è il quinto consigliere, del Municipio IX, a sedere tra i banchi destinati al partito di Giorgia Meloni. 

Deluso dal M5s

“Ho lasciato il M5s deluso da alcune scelte che, a livello nazionale e cittadino, mi avevano fatto capire che non era più lo stesso, che non puntava più ad essere una forza differente. Penso ad esempio alla scelta di far parte di alcune coalizioni, ma anche alla scelta di accettare l’ipotesi del secondo mandato” ha spiegato a Romatoday l’ex pentastellato del Municipio IX. 

Il commercio e la passione per la politica

Presidente della commissione municipale destinata alle Attività produttive, Errico è entrato in rotta di collisione anche per ragioni legate al suo settore. A livello cittadino “per la disapplicazione delle proroghe relative alle attività commerciali su area pubblica” ed a livello locale per “non aver assegnato postazioni libere nei nostri mercati”. Scelte che andavano ponderate meglio, secondo l’ex grillino appena approdato in Fratelli d’Italia, “un partito che ha un gruppo solido, con cui soprattutto nell’ultimo anno ho trovato spesso delle convergenze, e che ha avuto il merito di far riaccendere la mia passione per la politica”. Una passione che, da studente liceale, lo aveva già portato a militare per l’allora Alleanza Nazionale.

L'approdo in Fratelli d'Italia

Il passaggio di Errico a Fratelli d’Italia è stato salutato con soddisfazione anche dal capogruppo capitolino Andrea De Priamo “Sono contento, e credo che lo sia tutto il partito romano, del contributo che potrà dare non solo nel ruolo di consigliere in questo periodo ma anche in vista della prossima consiliatura. Registriamo la soddisfazione di avere il gruppo municipale più forte, vuol dire che FdI é capace di relazionarsi sul territorio e questo é motivo di soddisfazione. Su tutta Roma Fdi continua a crescere, il lavoro fatto in questi anni sarà il programma di base per le amministrative del 2021”.

Una maggioranza sempre più in bilico

L’addio di Filippo Massimo Errico al M5s, ha privato  il partito di Virginia Raggi della maggioranza municipale. A disposizione del Presidente Dario D’Innocenti, che negli ultimi due anni ha perso 4 consiglieri, restano solo altri 10 fedelissimi. Con lui undici. Quindi già dallo scorso febbraio, in caso di sfiducia, il minisindaco non avrebbe i numeri per difendersi. Dopo i recenti passaggi dal gruppo misto alle altre formazioni politiche di Tallarico (Lega) Barros (Liberiamo Roma) Errico (FdI), la tenuta del Municipio IX è sempre più in bilico. Lo scenario è incerto. Ma non è detto che tutti gli ex pentastellati siano disposti a sfiduciarlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio IX, Massimo Errico passa a Fratelli d'Italia: a febbraio aveva lasciato il m5s, da allora non più maggioranza

RomaToday è in caricamento