menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel IV Municipio flop porta a porta, si torna ai cassonetti stradali: saranno a orario e con telecamere

Il progetto sperimentale di Comune e Ama in zona La Rustica, ad aiutare i cittadini gli operatori della Municipalizzata. Raggi: “E’ rivoluzione, vogliamo organizzare al meglio servizio”

Dopo il fallimento della raccolta dei rifiuti porta a porta il Comune e Ama cambiano e sperimentano. Nella zona vicino al quartiere La Rustica, tra via Jacopo della Quercia, via del Casale Caletto e via Dameta, il primo progetto sperimentale: la raccolta differenziata assistita e video sorvegliata. 

Fallisce il porta a porta: arrivano i cassonetti a orario

Una nuova modalità: via i bidoni condominiali per fare spazio ai cassonetti stradali. Nonostante appaia come un passo indietro sono tante le novità: nei dieci cassonetti installati  - tra umido, carta, plastica e indifferenziato - i cittadini potranno gettare la loro immondizia dal lunedì al sabato dalle 7 alle 11 oppure dalle 14 alle 18 e quando arriveranno trovano due operatori di Ama che li aiuteranno nel corretto conferimento. Terminate le fasce orarie, i cassonetti saranno chiusi. 

Telecamere contro gli “zozzoni”

Tuttavia, per evitare atti di vandalismo o l'accumulo di rifiuti a terra a causa dell'inaccessibilità dei cassoni, Ama, e questa è la seconda novità, da una parte ha deciso di piazzare una telecamera che monitori cosa accade e immortali eventuali "sporcaccioni", dall'altra ha riqualificato tutte le aree circostanti rifornendole di nuovi cassonetti. 

In questo caso sono sempre accessibili ai cittadini e questo consentirà di "abbassare la pressione" sui grandi bidoni oggetto della sperimentazione, nelle ore in cui li non sarà possibile conferire.

Inoltre, nel piazzale adiacente via di Cervara da domenica 15 marzo inizierà la raccolta dei rifiuti ingombranti (che spesso vengono gettati di notte vicino ai cassonetti) che sarà ripetuta una o più volte al mese, in base alle richieste della cittadinanza. 

A La Rustica la “rivoluzione” dei rifiuti

"Questa è una piccola rivoluzione, si parte da qui e se questo modello darà i risultati sperati sarà ripetuto in altre parti della città" - ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, che ha partecipato all'inaugurazione, insieme al presidente del IV Municipio, Roberta Della Casa, e al delegato capitolino ai Rifiuti, Valeria Allegro

"Vogliamo organizzare meglio la raccolta differenziata per ridurre i volumi dei rifiuti prodotti. I cassonetti saranno svuotati due volte al giorno - ha aggiunto Raggi - Ama ci aiuta ma noi dobbiamo fare bene la nostra parte e aiutarla a nostra volta, gettando i rifiuti in maniera corretta e se vediamo qualcuno che non lo fa segnaliamo, filmiamo e fotografiamo. La videosorveglianza consentirà di beccare quei furbetti che in migliaia sono già stati sanzionati grazie al Nucleo Ambiente Decoro che abbiamo istituito".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento