Multiservizi, Pedica: "Rispettare piano cessione, no a licenziamenti"

"Rispettare il piano di cessione di Roma Multiservizi, salvaguardando i livelli occupazionali e la qualità dei servizi"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Rispettare il piano di cessione di Roma Multiservizi, salvaguardando i livelli occupazionali e la qualita' dei servizi".

E' quanto afferma, in una nota, Stefano Pedica della direzione del Pd Lazio.

"Da qualche giorno - denuncia Pedica - stanno cominciando ad arrivare le lettere di licenziamento che la società Roma Multiservizi avrebbe preannunciato la scorsa settimana attraverso alcuni sms sui cellulari dei lavoratori. Cosi' facendo, non si sta rispettando il piano di riequilibrio concordato tra il governo e il Campidoglio, dove e' scritto che per Roma Multiservizi è prevista la dismissione totale, coerentemente con le modalità di legge e l'attenzione rivolta alla salvaguardia dei livelli occupazionali". "In pratica, per cedere con procedura competitiva la quota pubblica (51%) si dovranno garantire i livelli occupazionali e la qualita' del servizio. Ebbene, la società non sta rispettando nulla di tutto ciò. Pertanto, e' comprensibile la richiesta dei lavoratori di incontrare il presidente Renzi per metterlo a conoscenza di quanto sta accadendo", conclude.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento