Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica Via Pian dell'olmo

Rifiuti: mozione del PD al consiglio regionale contro la nuova discarica

Mozione del gruppo del Pd al consiglio regionale, per dire no al sito di Pian dell'Olmo e ribadire una nuova programmazione riguardo al problema rifiuti nella capitale

Il gruppo del Partito Democratico del consiglio regionale ha presentato oggi una mozione con la quale si impegna la giunta a rivedere la scelta di Pian dell'Olmo. “La provincia di Roma – si legge nella mozione firmata dai consiglieri Pd – è l’unico ente che ha fatto il proprio dovere. Ha individuato e realizzato le discariche  e gli impianti necessari alla chiusura del ciclo e inoltre in molti comuni è stata avviata la raccolta differenziata. L'emergenza dei rifiuti è stata determinata dal mancato completo funzionamento degli impianti romani e il conseguente conferimento del tal quale che ha determinato l'apertura delle procedure d'infrazione da parte della Ue. È necessario chiudere Malagrotta ma è altrettanto necessario non aprirne un’altra ne piccola ne grossa, che il Comune di Roma si prenda le proprie responsabilità".
 
Netta dunque la presa di posizione del Partito Demoocratico, infatti nella mozione si sottolinea come le motivazioni della scelta di Pian dell'Olmo non appaiono né chiare né convincenti per vincoli di carattere urbanistico e ambientale rilevati anche dalla commissione tecnica del Ministero dell'Ambiente, vincoli che sono talmente evidenti: "da rendere non solo comprensibili ma anche assolutamente legittime le proteste  della popolazioni locali". Nella mozione quindi si sottolinea anche la contrarietà a qualsiasi ipotesi che coinvolga l'area di Malagrotta
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti: mozione del PD al consiglio regionale contro la nuova discarica

RomaToday è in caricamento