Caso Marra, Beppe Grillo sul blog: "Il MoVimento non è a disposizione di Scarpellini"

Sul blog del MoVimento 5 Stelle viene pubblicato un post in cui si ricorda che "Grazie ad una nostra mozione il Campidoglio ha risparmiato 10 milioni sugli affitti degli immobili di Scarpellini"

Il caso Marra continua a tenere banco. Il clima che si respira all’interno del MoVimento non è sereno. Come infatti ha ricordato la senatrice  PaolaTaverna, "non basta chiedere scusa e dire Raffaele Marra è solo uno dei 23.000 dipendenti del comune di Roma". Dato per scontato che "è un fatto grave" come ha sintetizzato il parlamentare Fico, bisogna ora provare a rispondere anche alle critiche che provengono dall'esterno. A partire da quelle mosse dalla folta schiera degli ex parlamentari cinque stelle.

LA DOMANDA  - "I manettari di ieri che sono i garantisti di domani" attacca con un tweet il Senatore, ex m5s, Lorenzo Battista. Il ragionamento è semplice: quanto accaduto si ripercuote contro tutto il MoVimento. E quindi “come lo staff di Casaleggio costruisce un archivio multimediale che i parlamentari usano per diffondere le contraddizioni degli avversari politici, ora lo stesso faranno gli stessi avversari del MoVimento”. Per questo è quantomai necessario, come lo stesso Battisti esorta a fare, che  “Il m5s decida da che parte sta”.

IL M5S E SCARPELLINI - La domanda posta dall'ex Senatore pentastellato era nell'aria. “Raffaele Marra si sarà anche messo a disposizione di Sergio Scarpellini  ma il MoVimento 5 Stelle no". Ci mette una mezza giornata il blog di Beppe Grillo, ha fugare i dubbi. Nel tardo pomeriggio del 16 dicembre, viene però pubblicato un post, con il quale si punta a chiarire "non con le parole ma con i fatti" quali sono i rapporti tra il costruttore ed il MoVimento." Grazie al MoVimento 5 Stelle sono stati disdetti i contratti capestro che la Camera aveva sottoscritto con l'immobiliarista romano, generando un risparmio di oltre 32 milioni all'anno per la Camera dei deputati. Soldi risparmiati dai cittadini italiani e, di contro, mancati introiti per Scarpellini. Anche in Campidoglio, grazie a una mozione presentata nel 2013 dagli allora consiglieri del MoVimento 5 Stelle , sono stati risparmiati altri 10 milioni di euro derivanti dagli affitti degli edifici di largo Loria e via delle Vergini”. Niente favori dunque al costruttore per cui Marra si era messo a disposizione. Il M5s su questo almeno, ha provato a sgomberare il campo da ogni equivoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

Torna su
RomaToday è in caricamento