Mezzi Ama per "combattere il degrado della movida di Trastevere": il sindacato si ribella

A opporsi al provvedimento assunto dal I municipio l'Unione sindacale di base a cui non piace che i lavoratori vengano "usati per servizi di ordine pubblico"

L'allarme dei residenti sul degrado “esasperante” della movida di Trastevere è stato lanciato qualche settimana fa in seguito al rogo notturno di alcune auto. Da allora, allontanata l'ipotesi di servirsi dell'esercito, nello storico quartiere romano l'attenzione è rimasta alta con l'aumento del controllo da parte dei vigili urbani e lo studio di ordinanze 'antialcol' da parte dell'amministrazione capitolina.

Tra i provvedimenti coordinati dal primo municipio, dal gabinetto del sindaco e in collaborazione con la polizia municipale anche la decisione di anticipare la pulizia delle strade da parte dei mezzi dell'Ama all'una di notte, poco prima dell'orario di chiusura dei locali previsto per le due di notte. Più che un allontanamento coatto, un incentivo a lasciare le strade che, in particolare nei week-end primaverili, rimangono affollate di persone fino a tarda notte.

La decisione però non è piaciuta ai lavoratori dell'Unione sindacale di base che hanno annunciato azioni di protesta contro il provvedimento. All'Usb il compito legato alla sicurezza non convince. Scrive nella nota “i lavoratori dell’AMA vengono così acquisiti come supporto di azioni di ordine pubblico, una sorta di nuovo reparto sfolla-gente che certo non pertiene, neanche lontanamente, alle finalità dell’azienda di servizi ambientali” si legge nella nota. Per i lavoratori la “responsabilità è da ricercarsi altrove”.

L'Usb punta il dito contro lo sviluppo dello storico quartiere romano negli ultimi anni “trasformato in un enorme 'divertimentificio', un territorio completamente regalato alla speculazione commerciale ed asservito alla logica del massimo guadagno. Ora che il sistema ha raggiunto il punto limite, e le contraddizioni rendono poco gestibile la situazione, si chiede ai lavoratori dell’Ama di risolvere il problema”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento