Politica

Morto Steve Jobs. Zingaretti: "Fu rivoluzionario"

Il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti ha ricordato così il fondatore di Apple, scomparso ieri dopo una lunga malattia

“La storia di Steve Jobs è una grande storia americana: è stato un uomo che ha prodotto ricchezze immense, non per sé ma per il paese e lo ha fatto dal nulla, da un'idea. In questo è stato un personaggio rivoluzionario". Così il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, ha voluto ricordare, stamattina a margine di una iniziativa in una scuola romana, il fondatore di Apple,  morto nella notte.

"Steve Jobs - ha aggiunto Zingaretti - è stata una persona incredibile per la sua capacità e creatività e ha scommesso molto sulla capacità dell'uomo di non arrendersi e lottare fino alla fine contro la malattia. Provenendo dal nulla e grazie al suo ingegno ha creato e promosso un'innovazione nel modo di comunicare che non ha eguali nel genere umano e questo è un grande esempio di quanto la persona è importante e di quanto lo sia per la comunità valorizzare l'ingegno, i talenti e il merito delle cose".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Steve Jobs. Zingaretti: "Fu rivoluzionario"

RomaToday è in caricamento