Politica

Morto Nicolini, Di Francia: “Estate romana fu molto di più”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Dire che Renato Nicolini fosse l'inventore dell'Estate Romana rischia di essere giusto ma anche riduttivo". Lo dice Silvio Di Francia ex Assessore alla Cultura del Comune di Roma. "Quella stagione non fu solo una trovata geniale e occasionale, ma un consapevole progetto culturale e politico, all'insegna della libertà e autonomia della cultura. E' questa l'eredità meno effimera che ci lascia Renato Nicolini. Per questo - conclude Di Francia - qualche anno fa organizzammo proprio con lui il trentennale dell'Estate Romana, riproponendo il Napoleon di Abel Gance proprio sotto l'Arco di Costantino. Per me si tratta di un dolore profondo anche personale".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Nicolini, Di Francia: “Estate romana fu molto di più”

RomaToday è in caricamento