Domenica, 20 Giugno 2021
Politica

Morte Angelo Di Carlo, Giro: "Tristezza e costernazione"

"Un appello a noi politici va fatto perché questo dolore e questa disperazione che hanno trovato un epilogo cosi drammatico siano un monito"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday


La tragica scomparsa di Angelo Di Carlo l'uomo che otto giorni fa si diede fuoco davanti alla camera dei deputati in piazza Montecitorio mi riempie di una profonda tristezza e costernazione. Non spetta a me giudicare la morte cosi drammatica di un uomo e tantomeno alimentare un dibattito. Sarebbe una dimostrazione di scarso rispetto per quella persona e i suoi familiari. Ma un appello a noi politici va fatto perché questo dolore e questa disperazione che hanno trovato un epilogo cosi drammatico siano un monito per noi tutti ad agire con rigore e responsabilità di fronte agli effetti di una crisi economica che in autunno rischia di essere devastante sul piano sociale e di questo ha ragione il presidente Napolitano ad essere molto preoccupato".

Lo afferma il deputato del Pdl, Francesco Giro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Angelo Di Carlo, Giro: "Tristezza e costernazione"

RomaToday è in caricamento