Sabato, 19 Giugno 2021
Politica

Emergenza neve, Montino: "Si convochi Consiglio regionale straordinario"

Il capogruppo Pd alla Regione Lazio, Esterino Montino, chiede la convocazione di un Consiglio regionale straordinario sull'emergenza neve

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Ho letto con grande interesse tutte le iniziative messe in campo dalla Regione e dal Comune di Roma per fronteggiare il maltempo ed evitare che nel prossimo week-end si ripeta la paralisi a Roma e nella regione come avvenuto nel precedente fine settimana. Sono la conferma definitiva della necessità di convocare un Consiglio regionale straordinario per capire cosa è successo e fare sì che non accada più". Lo dichiara il capogruppo Pd alla Regione Lazio, Esterino Montino. "Oggi, insieme a tutti i gruppi dell’opposizione, abbiamo formalizzato al presidente Abbruzzese una richiesta in tal senso. La presidente Polverini ha il dovere di rispondere a una domanda semplicissima che, in queste ore, si stanno facendo tutti i cittadini di Roma e del Lazio: ma dove erano tutti questi uomini e mezzi la settimana scorsa? Dove era il sale? Dov’era il Cotral dell’amico Palozzi? E l’Astral? Dove era l’Ama, i taxi e i bus? L’assessorato alla mobilità della Regione Lazio? Ora nella task force regionale ci sarà un dirigente della Protezione civile nazionale, in pratica siamo a un nuovo commissariamento perché questo dirigente sostituisce il direttore regionale mancante da due anni".

"L’assenza di coordinamento - rileva Montino - l’hanno pagata i cittadini del Lazio in termini di disservizi e disagi e tutti i comuni del nostro territorio, compreso quello di Roma. I fatti stracciano comunicati, interviste e comparsate televisive. La Regione ha fallito miseramente e ancora oggi non ha stanziato un euro come invece hanno fatto la Provincia di Roma e altre Regioni italiane. Il Comune di Roma ha fatto anche peggio: Alemanno con il piano neve presentato per questo fine settimana ha, di fatto, ripreso il piano di Veltroni cestinando quello deliberato da se stesso nel 2011. La Regione dal ‘braccino corto’ non ha capito, Alemanno, grazie anche alle disfunzioni regionali, ha fallito. Questo è il centrodestra di Roma e del Lazio - conclude l'esponente Pd -. Non è polemica, ma semplice e disarmante constatazione. Spero che il sindaco di Roma e la Presidente della Regione abbiano almeno il coraggio e sentano l’esigenza di accettare una discussione pubblica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza neve, Montino: "Si convochi Consiglio regionale straordinario"

RomaToday è in caricamento