Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Montino-D'Annibale: "Mezzi pubblici come il Risiko"

"I pendolari di Roma e del Lazio ormai sono ostaggio e vittime dello scontro perenne  tra Regione e Comune"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

I pendolari di Roma e del Lazio ormai sono ostaggio e vittime dello scontro perenne  tra Regione e Comune , tra Polverini e Alemanno, del Pdl, dei suoi associati nonché alleati. L’ennesima querelle è scoppiata oggi dopo che i pendolari della treno Roma Lido sono dovuti letteralmente saltare da un treno all’altro per arrivare a destinazione. Ormai viaggiare sui treni della Regione e delle linee cittadine più che un viaggio è un risiko.  Può andar bene e puo andar male. L’incidente  di oggi dice che ormai siamo oltre : ci sono le condizioni perche  vada molto , ma  molto male.  Polverini e  Alemanno sul tema trasporti che riguarda ogni giorno milioni di persone stanno dando uno spettacolo indegno. L’Atac , il Cotral, le stesse linee ferroviarie regionali sono allo stremo. Il sistema dei trasporti pubblici è ridotto ad un colabrodo dove l’unica cosa aumentata oltre al biglietto è l’insicurezza. Per Alemanno è l’ennesima conferma di una fallimento totale,  per la Regione invece la conferma, che dopo due anni,  l’attuale maggioranza è tutta chiacchiere e distintivo.

Dichiarazione del capogruppo Pd Esterino Montino e del Consigliere Tonino D’Annibale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montino-D'Annibale: "Mezzi pubblici come il Risiko"

RomaToday è in caricamento