menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Treni per metro, tram e stazione Venezia: la lista della spesa di Raggi al Ministero. Servono 1,3 miliardi

Richiesti i fondi finanziare i progetti previsti nel Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Raggi: "Diamo priorità alle opere su ferro"

Il Campidoglio torna alla carica. Per realizzare il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) serve il contributo del Governo Conte. E così, archiviata la sfiducia, il Comune è tornato a bussare alla porta del Ministero dei Trasporti.

Al MIT Roma Capitale ha fatto arrivare le richieste per finanziamenti pari a circa 1,3 miliardi di euro. Serviranno alle nuove linee tranviarie Vittorio-Venezia, e Termini-Vaticano-Aurelio (TVA). Ma anche alla fornitura di 58 tram, di 21 treni per potenziare le tre linee metropolitane e per il deposito Tram di Casilina Est.

I fondi per la tratta Venezia-Clodio

Al Ministero dei trasporti è arrivato anche il progetto definitivo della stazione Venezia della metro C per il cui prolungamento, lo scorso dicembre, M5s Italia Viva e Fratelli d’Italia avevano chiesto di stanziare 4,5 miliardi. Senza successo. L’emendamento al bilancio venne respinto lasciando il comune senza  risorse per il  prolungamento della linea C.

La stazione di piazza Venezia

Sulla questione è intervenuto l’assessore alla Mobilità Pietro Calabrese. “Sulla stazione Venezia della Linea C abbiamo confermato gli indirizzi contenuti nello studio preliminare di tutta la tratta Venezia-Clodio, trasmesso al MIT lo scorso anno. Vogliamo una linea metropolitana vera, con frequenze da metropolitana automatica” ha spiegato Calabrese. Realizzata la stazione tornerà a porsi il tema del prolungamento della linea C fino a piazzale Clodio. Un progetto per il quale resta in ballo la richiesta di accesso alle risorse del Recovery Fund.

L'investimento sul "ferro"

Anche la Sindaca ha commentato la richiesta dei nuovi finanziamenti. “Roma Capitale ha chiesto risorse importanti per realizzare opere necessarie per la mobilità della nostra città. Facciamo un altro passo avanti per attuare progetti strategici, fondamentali per uno sviluppo in chiave sostenibile della nostra rete di trasporto pubblico - ha dichiarato la Raggi che ha inoltre sottolineato come - Dando priorità alle ‘opere su ferro’, abbiamo avviato un cambio di rotta che i cittadini aspettavano da decenni”.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento