Elezioni politiche: consegnati i simboli del M5s con il minivan in sosta vietata

M5s al Viminale con un pulmino parcheggiato male

Foto AGENZIA DIRE

Beppe Grillo, Davide Casaleggio e Luigi di Maio insieme per consegnare il simbolo e la lista dei candidati M5s alle prossime elezioni politiche. La presenza del trio a cinque stelle, ha però rischiato di passare in secondo piano.

Il pulmino in sosta vietata

L'attenzione di molti è infatti stata catalizzata dal mezzo col quale sono arrivati. Un minivan nero, con i vetri oscurati ed il logo del Movimento. Il piccolo pulmino, tutt'altro che anonimo, è stato  lasciato in sosta ad una fermata dell'autobus. Secondo alcuni commentatori "per una mezz'ora abbondante senza che sia venuto un vigile urbano a fargli una multa". 

La critica politica

Un comportamento, quello del minivan lasciato in sosta vietata, che è stato subito stigmatizzato anche dalla controparte politica. "E' la metamorfosi di un partito che predica bene ma razzola male" ha commentato la deputata Pd Alessia Morani.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento