Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Ministeri al nord, Pasquali (Fli): "Il problema è la debolezza di Alemanno"

In merito all'inaugurazione delle sedi ministeriali al nord, il capogruppo di Futuro e Libertà alla Regione Lazio, Francesco Pasquali afferma che il "problema è la debolezza di Alemanno"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Aprire delle sedi distaccate dei ministeri a Monza è un'iniziativa folkloristica che, però, politicamente è un macigno. Il problema di Roma, infatti, non è la deriva ideologica della Lega, ma la debolezza del Primo Cittadino. Alemanno, anziché gridare allo scandalo, dovrebbe ragionare sull'ipotesi di fare un passo indietro. Negli ultimi mesi, al di là del degrado in cui è sprofondata la nostra città, il Sindaco si è contraddistinto per aver esposto la Capitale ad una serie di umiliazioni, dal valzer del Gran Premio, ai ritardi infrastrutturali, come la vicenda dello Stadio Flaminio, fino al teatrino delle tre Giunte. Occorre quanto prima accelerare sull'alternativa politica che restituisca alla Capitale orgoglio e dignità, al momento calpestati da un'Amministrazione troppo attenta agli equilibri interni dimenticandosi delle esigenze dei Romani”. Lo afferma, in una nota, Francesco Pasquali, capogruppo di Futuro e Libertà alla Regione Lazio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ministeri al nord, Pasquali (Fli): "Il problema è la debolezza di Alemanno"

RomaToday è in caricamento