Politica

Milano 90, Bordoni: "Confermiamo il sostegno ai 350 dipendenti messi in mobilità"

L'assessore alle Attività Produttive e Lavoro di Roma Capitale, Davide Bordoni, annuncia convocheremo un "tavolo di dialogo sociale con rappresentanti dei lavoratori, azienda e enti fruitori del servizio della Milano 90"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Dopo la mozione unanime dell’Assemblea capitolina confermiamo il sostegno ai 350 dipendenti della società che sono stati messi in mobilità". Lo afferma l’assessore alle Attività Produttive e Lavoro di Roma Capitale, Davide Bordoni, che ha incontrato questa mattina i rappresentanti dei lavoratori della cooperativa Milano 90 a rischio licenziamento. "Ci faremo parte attiva nell’ambito del tavolo di concertazione che si aprirà tra azienda, enti locali e parti sociali e come Roma Capitale convocheremo, attraverso l’Osservatorio sul Lavoro, un tavolo di dialogo sociale con rappresentanti dei lavoratori, azienda e enti fruitori del servizio della Milano 90, rappresentando così le istanze delle famiglie dei giovani lavoratori che rischiano il licenziamento e che vivono nel nostro territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano 90, Bordoni: "Confermiamo il sostegno ai 350 dipendenti messi in mobilità"

RomaToday è in caricamento