menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Metro: 66 milioni di euro per rimettere a nuovo i treni delle linee A e B

Affidato ad Atac il ruolo di stazione appaltante per l'espletamento del bando. I fondi fanno parte di dei 425 milioni stanziati nel 2018 dal governo Gentiloni

Può partire la gara per le manutenzioni straordinarie della flotta treni delle linee metro A e B per un importo complessivo di 66 milioni di euro. È quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta capitolina.

"Il dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale procederà alla stipula del disciplinare d’incarico ad Atac" si legge in una nota stampa diffusa dal Campidoglio. "Nell'ambito del contratto di servizio, l’azienda di trasporto pubblico rivestirà il ruolo di stazione appaltante per l’espletamento della procedura a evidenza pubblica". 

Questi interventi fanno parte della Convenzione sottoscritta tra Roma Capitale e il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che prevede un finanziamento totale di 425 milioni di euro. Risorse, lo ricordiamo, stanziate a gennaio 2018 dall'allora Governo centrale. 

Sempre con parte dello stesso tesoretto è partita a fine ottobre anche una gara per la fornitura di 20 nuovi treni delle metro A, B e B1. Oggetto del bando da 169 milioni di euro la progettazione, costruzione, fornitura e manutenzione di 15 treni da adibire al servizio di trasporto pubblico sulla linea B e B1 della metropolitana di Roma comprensiva di 5 anni di manutenzione full service; la progettazione, costruzione, fornitura e manutenzione di altri 5 treni per la linea A della metropolitana di Roma, anche in questo caso comprensiva di 5 anni di manutenzione full service; infine la fornitura dei materiali di prima scorta, e per atti vandalici ed incidenti, comprensiva delle attività opzionali di riparazione da compensarsi a misura. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento