menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La visita al cantiere Colosseo della metro C

La visita al cantiere Colosseo della metro C

Metro C: sbloccate le talpe. Per il Giubileo pronto il restyling di piazza Venezia ma non la fermata

Virginia Raggi in visita al cantiere della fermata Colosseo illustra la roadmap: "Le grandi opere sono possibili se fatte bene. Abbiamo mantenuto promesse"

La sindaca lo ha annunciato ai cronisti durante una visita all'interno del cantiere: Shira e Filippa, così si chiamano le talpe escavatrici, sono ripartite per completare il tunnel di collegamento tra le stazioni Colosseo e piazza Venezia. Per la prima il taglio del nastro è promesso entro il Giubileo del 2025, per la seconda invece, cinque anni di tempo non saranno sufficienti. Si proverà però a liberare la piazza dal cantiere e sistemare la fermata almeno in superficie, magari con un'area pedonale. Eccola la road map della metro C, a illustrarla Virginia Raggi insieme all'assessore alla Mobilità Pietro Calabrese, al presidente dell'omologa commissione capitolina Enrico Stefàno, al legale rappresentante di Roma Metropolitane Andrea Mazzotto e al presidente di metro C Franco Cristini. 

Ripartono le talpe

Una visita-passerella a favor di telecamere per la sindaca grillina, rigorosamente attrezzata con scarponcini e caschetto protettivo. "Qui i lavori vanno avanti e le due talpe hanno ripreso la marcia verso piazza Venezia" ha detto la prima cittadina. Erano ferme da novembre le due Tbm (Tunnel boring machine), tra l'attesa dei fondi dal Cipe (10 milioni di euro arrivati a dicembre) e quella per gli adempimenti burocratici in capo al Campidoglio. L'ultimo sollecito due settimane fa da parte di metro C. Una strigliata in piena regola tramite una dura lettera arrivata direttamente sulla scrivania della sindaca. Poi la variazione di bilancio votata in Consiglio comunale la scorsa settimana ha finalmente sbloccato l'iter.  

La road map del cantiere

Prossime tappe? Il tema resta quello di come e quando proseguirà la grande opera pubblica in cantiere oramai dal lontano 2007. Non è stato possibile chiedere conto direttamente alla sindaca, i giornalisti erano invitati ma non erano previsti punti stampa. Lei stessa però ha assicurato: la stazione Colosseo sarà pronta e funzionante entro il Giubileo del 2025. Altro discorso per piazza Venezia. Qui i tempi saranno decisamente più lunghi. "Stiamo lavorando per il progetto da presentare al Mit (Ministero dei Trasporti, ndr) e ottenere i finanziamenti" ha spiegato ancora Raggi. Niente inaugurazione per il Giubileo però. Il tempo non basta. "Verrà sistemata la parte superiore, sarà completa in modo che non avrà ripercussioni sull'evento giubilare. Mentre i lavori nel sottosuolo procederanno" . Poi, le intenzioni più volte ribadite sono quelle di proseguire fino a piazzale Clodio. Sperando di poter accelerare i tempi tramite una procedura di commissariamento dell'opera.

Un commissario per la metro C

Già, un commissario straordinario su modello della ricostruzione del ponte di Genova, con l'incarico che potrebbe andare in capo proprio al sindaco della città. Il Comune e il contraente Metro C sono allineati su questo. L'obiettivo è far inserire il provvedimento nella lista del decreto Semplificazioni (già votato in Consiglio dei ministri) che comprenderà le opere urbane, allegato al Def (Documento di economia e finanza) da presentare a settembre. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento