Politica San Giovanni / Piazza Lodi

Metro C, la talpa sbuca a San Giovanni. Giro di prova di Alemanno

Viaggio di prova di Alemanno con l'assessore Aurigemma. La promessa: "Entro il primo semestre del 2012 i cittadini romani potranno viaggiare regolarmente lungo tale tratta"

Piccolo passo verso l'inaugurazione della Metro C. E' infatti sbucata oggi a San Giovanni la talpa che ha viaggiato lungo la tratta Giardinetti – San Giovanni. Il completamento delle due gallerie è quindi effettivo. Le Tbm hanno infatti sfondato l'ultimo diaframma sbucando nel pozzo di San Giovanni. Sono così effettivi i 19 chilometri di tunnel che risultano interamente rivestiti in cemento armato.

In occasione della conclusione degli scavi, Alemanno è salito bordo dei nuovi convogli.  "A febbraio del 2012”, ha detto Alemanno dopo aver viaggiato sulla breve tratta dalla stazione capolinea di Monte Compatri-Pantano al deposito officina di Graniti insieme all'assessore alla mobilità di Roma Capitale, Antonello Auregemma e all'amministratore delegato di Roma Metropolitane, Federico Bortoli, “una prima tratta funzionante della linea C con 15 stazioni, dal capolinea Monte Compatri-Pantano alla stazione Parco di Centocelle, sarà pronta per avviare le attività del pre-esercizio. Entro il primo semestre del 2012 i cittadini romani potranno viaggiare regolarmente lungo tale tratta".

ALEMANNO - "La linea C - ha aggiunto il sindaco - sarà un grande ponte tra il centro di Roma e il suo hinterland e quando funzionerà i cittadini avranno due ore in più regalate alle loro vite. Questo significa meno congestione, meno traffico e meno inquinamento. Sarà un'opera che servirà per dare dignità a questi territori".

Alemanno ha anche affermato che “Quella che abbiamo visitato oggi sarà la prima linea di Metropolitana in Italia senza conducente e in funzione 24 ore su 24. Dati che, già da soli, danno l’idea dell’opera che a breve sarà conclusa e al servizio della città di Roma. Entro il 2013 la rete della Metro verrà incrementata di oltre il 50%. Seguiranno poi i prolungamenti della linee A, B e B1, a conferma che la nostra é l’Amministrazione del fare e che doterà finalmente Roma di quelle infrastrutture attese da troppo tempo”.

FINO A COLOSSEOL'amministratore delegato di Roma Metropolitane, Federico Bortoli, ha anche parlato del tratto successivo, quello che porterà la linea a Colosseo: “Entro la fine dell'anno avvieremo i cantieri per la realizzazione della tratta San Giovanni-Colosseo ed entro quattro anni finiremo i lavori”.

Sulla tratta da Colosseo a Farnesina l'ad ha spiegato che "al momento non ci sono finanziamenti pubblici" e che il "Consorzio Metro C si è detto disponibile a co-finanziarla al 55%" presentando una proposta a Roma Metropolitane: "La stiamo valutando - ha aggiunto Bortoli - ed entro luglio esprimeremo il nostro parere e lo invieremo al sindaco che lo valuterà". (fonte Ansa)

immagine tratte dal blog https://duepuntozero.alemanno.it/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro C, la talpa sbuca a San Giovanni. Giro di prova di Alemanno

RomaToday è in caricamento