rotate-mobile
Politica Centro Storico

Metro C, tra sei anni al Colosseo: "Apertura prevista per il 2021"

Il punto sull'infrastruttura nel corso di una commissione lo ha fatto l'ad di Roma Metropolitane Salè. Ha aggiunto l'assessore Improta: "Con le Olimpiadi potremmo arrivare a Farnesina"

L'apertura della stazione Colosseo della metro C è prevista per il 2021. Lo ha spiegato questa mattina l'amministratore delegato di Roma Metropolitane Paolo Omodeo Salè durante la commissione speciale sulla metro C. "L'apertura dell'intersezione tra metro C e A dovrebbe avvenire a San Giovanni a metà 2016 mentre quella con la B è prevista per inizio 2021. Poi verrà Ottaviano". Costo da Ottaviano a Venezia, così come riporta uno studio preliminare di Roma Metropolitane,è "pari a 1 miliardo e 269 milioni di euro".

LEGGI ANCHE - Ecco il cronoprogramma: sognando Ottaviano

Qualche particolare l'ha aggiunto l'assessore alla Mobilità Guido Improta: "Tutto ciò che viene dopo Fori Imperiali abbisogna di incontri con ministero e Regione, bisognerà vedere se i secondi manterranno i lori contributi, è certo che la designazione olimpica potrebbe portarci fino a Farnesina per lo scambio con ferro e per far diventare nei giorni feriali la zona dello stadio Olimpico uno stallo per i bus, così da portarli fuori dal Centro storico e rendere la città più vivibile". Poi ha aggiunto informazioni sul tragitto: "Al momento non consideriamo fermate intermedie tra San Pietro e Venezia".

A Lodi invece l'infrastruttura potrebbe arrivare presto: "Dal 29 giugno, ogni giorno festivo è buono per l'apertura della tratta della metro C che arriverà fino a Lodi. L'apertura dipenderà dalla volontà della Regione Lazio di chiedere maggiori approfondimenti" ha aggiunto Improta. All'inaugurazione "vorrà esserci il ministro dei Trasporti, Delrio che incontreremo nella prima metà di giugno". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro C, tra sei anni al Colosseo: "Apertura prevista per il 2021"

RomaToday è in caricamento